×

Enegia. Tutto ciò che è necessario sapere

In un mondo in cui si è dato vita ad una liberalizzazione del settore energetico, si cerca di limitare i danni. In una tale situazione, infatti, molto facili sono le speculazioni, i comportamenti scorretti e le difficoltà di vendita e di acquisto. Di conseguenza una maggiore competizione tra le varie aziende e società e come al solito è il consumatore a farne le spese. Quindi una situazione del genere sì è resa necessaria la creazione di un organo che potesse monitorare tutto ciò e tenere costantemente informati i cittadini su quanto accade. Ed è per questo che in italia si è dato avvio dal primo settembre al progetto Energia: diritti a viva voce. A livello strutturale, il progetto comprende ben 45 sportelli informativi, dislocati in 16 regioni in tutta Italia e vengono gestiti direttamente dalle associazioni dei consumatori, che sono ben 17 a partecipare.

Tutto ciò sarà indirizzato alla sensibilizzazione, ma soprattutto alla massima informazione dei cittadini per quanto riguarda l’energia e il gas, in questo periodo un po’ particolare. Attivo anche un call center, con un numero verde a disposizione di tutti per qualsiasi informazione. E per i più tecnologici, sono disponibili anche alcuni applicazioni per dispositivi mobili, con una serie di servizi: l’elenco degli sportelli più vicine, domande frequenti e vari documenti riguardanti le normative riguardanti l’argomento energia.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche