×

Enna, abusa in auto di due ragazze disabili adescate davanti alla scuola: arrestato

Enna, abusa in auto di due ragazze disabili adescate davanti alla scuola dopo essersi appostato: arrestato dai carabinieri un uomo di Nicosia

Due ragazzine vittime di violenza sessuale

Orrore in Sicilia, ad Enna, dove un uomo abusa sessualmente in auto di due ragazze disabili adescate entrambe in distinte circostanze davanti alla scuola: il giovane, residente a Nicosia, è stato arrestato.

Abusa di due ragazze disabili: il modus operandi del presunto stupratore

Secondo le serrate indagini condotte dal Sostituto procuratore di Enna Daniela Rapisarda ed operate sul campo dai carabinieri della compagnia di Mistretta, l’uomo aveva un preciso modus operandi. Per soddisfare le sue insane pulsioni sessuali sceglieva ragazze affette da deficit cognitivo e le attirava con l’inganno nella sua auto dopo averle intercettate all’uscita da scuola.

Avrebbe abusato di due ragazze disabili: l’allarme del dirigente scolastico

Nel primo caso a lanciare l’allarme era stato il dirigente scolastico di una delle vittime, minorenne, che aveva manifestato disagi riconducibili a quel trauma.

Nel secondo caso lo stesso uomo aveva agito con le medesime modalità. Nessuna delle vittime aveva fatto menzione di quanto capitato alle rispettive famiglie.

Per “soddisfare pulsioni sessuali malate” abusa di due ragazze disabili

Il provvedimento di fermo cautelare emesso dalla Procura e suggellato dal Gip è chiaro: l’uomo deve restare in carcere in virtù della sua “tendenza ad adescare vittime vulnerabili allo scopo di soddisfare pulsioni sessuali malate”.

Contents.media
Ultima ora