×

Epipoli, smartworking fino ad agosto in attesa fine vaccinazione

featured 1336729

Roma, 17 mag. (Labitalia) – Con l’arrivo della pandemia il gruppo fintech italiano Epipoli, leader nell’innovazione e nel digital engagement con circa 140 milioni di euro di ricavi, ha attivato lo smartworking per gli oltre 70 dipendenti, al pari di altri grandi gruppi italiani ed internazionali.

In attesa che la campagna vaccinale venga completata, per consentire alle persone di lavorare in sicurezza, il management ha deciso di prolungare il lavoro a distanza fino ad agosto 2021.

In brevissimo tempo, grazie all’installazione di connessioni vpn, tutti i dipendenti Epipoli hanno potuto lavorare da remoto in qualsiasi località, garantendo massima continuità operativa, nonostante le distanze. Gli uffici Epipoli restano aperti e disponibili per chi necessita di lavorare in presenza e l’accesso, su base volontaria, viene regolamentato con attenzione, così da garantire il giusto distanziamento fra le postazioni di lavoro.

Il valore umano resta però al centro dei programmi di engagement aziendale di Epipoli, anche e soprattutto in tempo di pandemia. Fin dai primi momenti, l’adozione dello smartworking è stata accompagnata da strategie efficaci di comunicazione interna, pensate per far sentire tutti i collaboratori parte di un unico gruppo di lavoro affiatato.

"Occupandoci da sempre di engagement aziendale per brand e imprese, ci siamo resi conto che la pandemia rappresentava sì una sfida, ma anche una grande opportunità per rafforzare le relazioni interne fra colleghi" commenta Pina Panunzio, marketing e partnership director di Epipoli.

Innanzitutto, si è deciso di trasformare le sharing breakfast, le colazioni del venerdì dedicate alla condivisione interna di competenze, con il nuovo format 'Caffettino-la formazione che dura il tempo di un caffè', un modo semplice per continuare a far circolare il sapere senza appesantire troppo le agende. Oltre a questo, è nata l’iniziativa 'Un caffè con Gaetano': un momento di confronto che vede alcuni giovani dipendenti Epipoli impegnati in una colazione di lavoro con Gaetano Giannetto, fondatore e ad della società, per far sentire tutte le risorse, non sono quelle di primo livello, parte della crescita dell’azienda.

Il filo diretto fra management e collaboratori è garantito inoltre dalla nuova newsletter aziendale, che ogni due settimane fornisce insight preziosi sulle iniziative e i risultati raggiunti.

L’opinione dei collaboratori è prioritaria per Epipoli e il management lancerà a breve una survey sul tema dello smart working per raccogliere feedback utili su come gestire il ritorno alla normalità e alle attività in presenza a settembre.

Contents.media
Ultima ora