Erezione debole e disfunzione erettile: cosa fare
Lifestyle

Erezione debole e disfunzione erettile: cosa fare

PROBLEMI DI EREZIONE.
PROBLEMI DI EREZIONE.

Che cosa si intende per “Erezione debole” e “Disfunzione erettile”? Scopriamo insieme cosa fare per migliorare questo tipo di problematiche.

La “Disfunzione erettile” rappresenta una serie di patologie dell’apparato riproduttore maschile che riguarda anche l’erezione debole e l’eiaculazione precoce. Queste problematiche sono molto serie per l’uomo, ma soprattutto per la coppia poichè riguardano non soltanto la sfera fisica ma anche psicologica. Avere un partner che ha problemi di erezione può portare nella donna insoddisfazione, nervosismo tra i partner e senso di colpa che può portare nei casi più gravi alla rottura della relazione a volte anche al divorzio.

La disfunzione erettile si divide in diversi tipi di problematiche:

  • IMPOTENTIA COEUNDI: questa patologia permette l’erezione ma non l’eiaculazione e quindi l’orgasmo. Questa patologia può essere causata da danni psicologici oppure dall’avere pochi stimoli sessuali e porta quindi forte insoddisfazione. Un’altra causa della malattia può essere l’aspermia che non permette la produzione dello sperma o l’interruzione dei dotti differenti.
  • IMPOTENTIA ERIGENDI: questa patologia è quella che in primis è accompagnata dalla presenza di un blocco psichico che rende impossibile l’atto sessuale perchè non avviene l’erezione.

    Questa patologia non è solo di tipo psichico ma anche per il diabete e per i farmaci contro l’ipertensione.

  • IMPOTENTIA GENERANDI: questa patologia è quella che rende impossibile per un uomo generare figli poichè è causata dall’azoospermia che rende anomali gli spermatozoi.

Siccome la disfunzione erettile è una problematica che arriva prima di tutto dalla psiche è sicuramente consigliato di fare una visita psicologica per rendersi conti se il problema è tipo mentale o per altre cause interne. Se il problema è legato alla sfera sessuale e psichica della coppa, lo psicoterapeuta consiglierà sicuramente una terapia di coppia attraverso degli esercizi durante il rapporto sessuale per aiutare l’erezione e soprattutto il raggiungimento del piacere per entrambi. Se invece la problematica riguarderà solo l’uomo, attraverso la psicanalisi si riusciranno a tirare fuori le paure e quindi a superare le proprie paure e limiti.

© Riproduzione riservata

1 Commento su Erezione debole e disfunzione erettile: cosa fare

  1. Io ho risolto con il vigoking. Ero bloccato da 6 mesi, non riuscivo a combinare nulla con le ragazze,vigoking è stato una mano santa!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Nata durante l'estate del 1991. Sono laureata in Scienze dei Beni Culturali e Lettere Moderne. Amo scrivere, la moda, gli animali, l'arte, il cinema e i viaggi.