Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
“Ermes” di Simonetta Poggiali
Lifestyle

“Ermes” di Simonetta Poggiali

Ermes” è il libro di esordio di Simonetta Poggiali (Neri Pozza Editore), presentato ieri a Cuneo in occasione dell’iniziativa “Scrittorincittà“.

L’opera è stata segnalata dai comitati di lettura del “Premio città di Cuneo” come primo romanzo dell’autrice.
Protagonista del volume è un ragazzo di sedici anni, che conduce una vita in balia della legge dei più forti. A cavallo della sua vespa Luigi ritira soldi in ogni parte di Napoli, come un postino, come un esattore. Vomero, Ferrovia, Tribunali, fino a Posillipo, “un posto dove c’era troppo silenzio e anche se era bello, perché bello lo era veramente, non faceva stare bene”.

Luigi parla poco ma tiene gli occhi spalancati. Ha il cuore in subbuglio, nessuno lo accompagna nel suo vagabondare alla ricerca di quello che è l’unico oggetto del suo desiderio, Ninetta. Una ragazzina di quindici anni, fidanzata di Gaetano, il nuovo capo-zona appena uscito dal carcere di Poggioreale, il nuovo camorrista senza pietà, dal destino ineluttabilmente segnato dalla violenza.
Attorno a Luigi è un mondo sfasciato, nero, ma colmo di malinconia e di rimpianti.

Tra i suoi amici, Vittorio, il suo vecchio capo zona cui consegnava le mesate e che ha strangolato un cucciolo di boxer solo perché lo guardava fisso; Pasqualino, il fratello piccolo e malaticcio, che nel sonno recita i nomi delle antiche divinità studiate a scuola: Ermes, il messaggero degli dèi, Giove che scaglia fulmini dall’Olimpo, Nettuno che governa le forze del mare e il canto delle sirene.
E sua madre, una vedova che vive chiusa nella guardiola di un palazzo antico e fatiscente e che gli appare simile a una madonna colma di lacrime.
Nessuno di loro gli è veramente vicino, nessuno ha visto come lui la pantera del boss lanciarsi contro le sbarre della gabbia, i cardellini squarciati in mezzo all’asfalto, la luna farsi immensa nella notte come per annunciare la fine del mondo.
Luigi vive già di ricordi, di una speranza muta. Non è uomo né dio, e porta in giro per Napoli, e sempre con sé, il poetico tormento di un desiderio di felicità.

Simonetta Poggiali è nata a Napoli e vive a Milano.

Insegnante di italiano, ha collaborato alle pagine culturali di diversi quotidiani nazionali e alle sceneggiature di alcune serie televisive. In corso di pubblicazione è il suo secondo romanzo, “Salina”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche