×

Erminia Dossi morta a San Valentino: stroncata da un infarto sulla tomba del marito

Addio a Erminia Dossi, donna di 85 anni di Treviglio morta nel giorno di San Valentino dopo aver accusato un infarto sulla tomba del marito.

Erminia Dossi morta

Tragedia di San Valentino a Treviglio, comune in provincia di Bergamo, dove Erminia Dossi è morta a 85 anni stroncata da un malore improvviso sulla tomba del marito: come faceva tutti i giorni da quarant’anni, si era infatti recata a portargli dei fiori quando si è accasciata a terra e non si è più ripresa.

Erminia Dossi morta

La donna, originaria di Fara d’Adda, era andata al cimitero per portare un mazzo di fiori a Giacomo Bonacina, l’uomo con cui aveva condiviso gli anni più belli e da cui aveva avuto sette figli. Un legame che non si è mai spezzato il loro, con Erminia che aveva scelto di abitare poco lontano dal luogo di sepoltura dove ogni giorno si recava a portare un saluto simbolico all’amato.

Così ha fatto anche il 14 febbraio 2022, festa degli innamorati, non immaginandosi che quella sarebbe stata l’ultima volta. Secondo quanto ricostruito, la donna era giunta sulla tomba del marito quando, poco dopo le 13, ha iniziato a non sentirsi bene e ad accasciarsi a terra: così l’hanno trovata, ormai priva di vita, alcune persone presenti nel cimitero.

L’infarto sulla tomba del marito

Costoro hanno lanciato l’allarme ai sanitari del 118 che, giunti sul posto con un’automedica e un’ambulanza, non hanno purtroppo potuto fare nulla per rianimare l’anziana.

Dai primi accertamenti medici, la causa della morte sarebbe stata un infarto fatale. Sul posto è intervenuta anche una pattuglia del Commissariato di Treviglio per i rilievi del caso.

Contents.media
Ultima ora