×

Esercizi per guarire dal DOC, alcuni consigli

Molti si chiedono se con gli esercizi per guarire dal DOC si riesce a uscirne da soli.

4 15265 doc 768x525

Il disturbo ossessivo compulsivo (DOC) è caratterizzato dalla presenza d’immagini e pensieri fissi intrusivi nella mente. Si tratta di pensieri che causano ansia, panico e paura. Per questo motivo, portano i soggetti in uno stato di forte angoscia. Le persone mediano questi pensieri costanti con delle compulsioni o delle azioni disfunzionali. Per guarire dal DOC bisogna mettere in campo una serie di trattamenti specifici, in modo tale da uscire per sempre da questo disturbo.

Scopriamo insieme quali sono i migliori esercizi per uscire dal disturbo ossessivo compulsivo.

Il disturbo ossessivo compulsivo, cos’è e le cause

Il disturbo ossessivo compulsivo rientra tra i cosiddetti “disturbi mentali” ed è molto diffuso. È caratterizzato da un malessere che ha un effetto deleterio sulla vita quotidiana delle persone. Tale disturbo si manifesta con immagini, sogni, impulsi o pensieri ossessivi che poi diventano disturbanti, invalidanti e intrusivi. Inoltre, le persone quando si trovano davanti a questo tipo di pensieri, finiscono per adottare azioni e comportamenti disfunzionali per rispondere e mediare l’ansia generata da queste ossessioni. Si finisce per bloccare sé stessi e per non riuscire più a vivere bene. Spesso possono esserci alla base di questo disturbo sia cause organiche, ma anche familiari, nonché origini legate alla propria personalità. Spesso si verificano anche a seguito di traumi ed eventi stressanti che possono comportare la presenza e la comparsa di questo fenomeno.

Come uscire dal DOC

Per uscire dal DOC bisogna innanzitutto capire quanto un pensiero sia diventato condizionante nella vita di tutti i giorni. La terapia, di solito, per rispondere a questo problema è il trattamento cognitivo comportamentale. Ci sono dei processi ben precisi da mettere in campo che partono dalle prime sedute da fare con un professionista, in modo tale da affrontare il problema, cercare un modo per gestire i sintomi e le conseguenze di questo disturbo. Vediamo insieme quali sono i trattamenti e gli esercizi migliori per guarire dal DOC.

Esercizi per guarire dal DOC e trattamenti, alcuni consigli

Per guarire dal DOC bisogna mettere in campo dei veri e propri esercizi che vengono somministrati con l’aiuto di un professionista e permettono di uscire facilmente dal disturbo ossessivo compulsivo, se eseguiti con costanza e aspettando lo scorrere del tempo. Tra i trattamenti e gli esercizi più famosi vi sono quelli: la terapia EMDR e la meditazione.

In primis, vi è il trattamento EMDR: si tratta di una modalità di approccio ben precisa che funziona con movimenti oculari. Aiuta a uscire da i pensieri costanti tipici del DOC ed evitare tutte quelle convulsioni e comportamenti che questi pensieri causano.

Un altro esercizio da fare per uscire dal DOC è meditare. La meditazione può essere un trattamento ideale, soprattutto mettendo in campo una modalità di respirazione bene impostata. Questa pratica col tempo vi porterà a ridurre gli stati d’ansia, di preoccupazione e quindi non si altererà il proprio comportamento nel corso del tempo.

Vi è anche la terapia cosiddetta “breve” per il disturbo ossessivo compulsivo. Anche nell’arco di 7 sedute, tale strategia riesce – con l’aiuto di un professionista – a gestire la problematica.

È molto importante però fare sempre degli esercizi da soli, cercando di meditare bene e allontanare questi pensieri, senza farsi influenzare troppo.

Si può guarire dal DOC da soli?

Molti si chiedono se con gli esercizi per guarire dal DOC si riesce a uscirne da soli. Ebbene, talvolta non è facile. Dipende da quanto questi pensieri siano profondi e da cosa sono generati. Ciò che certo, è che non è facile a volte identificarli anche perché sono sempre intrisi di sentimenti confusi, sensi di colpa, vergogna ma anche tanto terrore del giudizio altrui. Se si hanno difficoltà di gestione, la cosa migliore è rivolgersi agli esperti del settore che sapranno darvi una mano ad affrontare il DOC e uscirà una volta e per tutte da questo disturbo.

Contents.media
Ultima ora