×

Esplode la casa, un video mostra il terribile momento

Condividi su Facebook

In Texas un appartamento è esploso. All'interno c'erano 3 persone, tutte salvate dai soccorsi. Feriti anche 2 ufficiali. Un video ha ripreso tutto.

incendio

Lo scorso 7 aprile un appartamento residenziale è esploso in Texas. Un video shock di 19 secondi ha ripreso l’accaduto e ora la polizia lo sta analizzando. Nell’accaduto sono rimaste ferite 5 persone.

La vicenda dell’esplosione

Il dipartimento di polizia continua ad indagare sul locale residenziale esploso in Texas qualche settimana fa.

L’appartamento si trovava al 433 di Myrtle Drive e l’incendio è scoppiato intorno alle 13 in di un tranquillo sabato. Inizialmente la polizia si era recata sul posto in seguito alla chiamata del proprietario dell’immobile.

Aveva infatti affermato che un veicolo, un’automobile per l’appunto, dopo aver sbandato, ha impattato la casa e un inquilino era rimasto intrappolato nella camera da letto. Polizia e vigili del fuoco sono arrivati sul posto più o meno contemporaneamente ed hanno assistito al terribile evento.

Mentre si avvicinavano alla casa, c’è stata un’esplosione che ha letteralmente sollevato la struttura dalle fondamenta. Al momento dello scoppio, 3 persone erano in casa: il proprietario, la moglie ed il loro figlio adulto.

Fortunatamente, se così si può parlare di un simile evento, l’urto ha completamente sconquassato il muro posteriore dell’appartamento, lasciando un minimo spazio di manovra ai soccoritori. Correndo sul retro, sono riusciti a mettere in salvo prima la donna, la quale ha riportato diverse ferite e ustioni gravi.

Dopo averla messa ad una distanza di sicurezza, sono rientrati per cercare i due uomini e portarli fuori dall’inferno.

Il salvataggio delle vittime

I vigili del fuoco hanno cominciato immediatamente le operazioni per domare le fiamme scaturite dall’esplosione e limitare ulteriori e peggiori sviluppi. Nel frattempo, tutti gli occupanti della casa sono stati trasportati d’urgenza al più vicino ospedale della zona.

Il marito e proprietario della casa ha riportato diversi traumi da urto e parecchie ustioni gravi.

La moglie è anch’essa rimasta vittima di brutte bruciature piuttosto estese. Adesso sono entrambi ancora in ospedale, sotto l’attenta supervisione di medici specializzati. Il figlio, inizialmente rimasto intrappolato nella camera da letto, se l’è cavata con danni meno importanti ed è già stato rilasciato. Nessun nome delle persone coinvolte è stato divulgato dai media, per motivi riguardanti le leggi sulla privacy.

Ma gli inquilini della residenza esplosa non sono state le uniche vittime.

Due ufficiali della polizia hanno riportato dei danni, meno lievi rispetto quelli della famiglia, che si sono procurati nelle operazioni di salvataggio. Davvero due eroi in quel 7 aprile. Travis Hiser è stato curato e rilasciato per delle ferite dovute all’esplosione iniziale, mentre Ryan Tooker è stato trattato dai medici per dei tagli ed alcune abrasioni causate dall’aver assistito i due uomini nell’allontanarsi dalle fiamme.

Senza dubbio, quando i due coniugi saranno dimessi dall’ospedale, si recheranno, unitamente al figlio, al dipartimento di polizia per porgere i sentiti ringraziamenti ai due soccoritori che gli hanno salvato la vita.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.