×

Esplosione a Ravanusa, trovati altri quattro corpi sotto le macerie: bilancio sale a 7 vitttime

I soccorritori hanno trovato altri quattro corpi senza vita sotto le macerie dell'edificio oggetto dell'esplosione di Ravanusa.

Ravanusa

Il bilancio dell’esplosione verificatasi a Ravanusa è salito a sette vittime dopo che nella notte i Vigili del Fuoco hanno ritrovato quattro corpi senza vita. I cadaveri erano sotto le macerie della palazzina di quattro piani crollata. Proseguono ora le ricerche degli ultimi due dispersi.

Esplosione a Ravanusa: trovati altri quattro corpi

Per il momento le autorità non hanno ancora reso noti i nomi delle quattro vittime ritrovate, ma sono sicuramente tra quelli di coloro che a ieri risultavano dispersi, ovvero Angelo Carmina, Selene Pagliarello, Giuseppe Carmina, Calogero Carmina e il figlio Giuseppe, Carmela Scibetta. Delle altre due persone per il momento non c’è ancora alcuna traccia.

Intanto sono circa un centinaio le persone che hanno trascorso la loro prima notte fuori casa, in albergo o dai parenti, dopo che i Vigili del Fuoco hanno provveduto alla loro evacuazione.

Sono infatti quattro le abitazioni, tra via Trilussa e via Galilei, letteralmente rase al suolo dall’esplosione e decine gli altri stabili danneggiati in un raggio di circa 400 metri quadrati.

Esplosione a Ravanusa, trovati altri quattro corpi: “Bolla di gas sottoterra”

Proseguono inoltre le indagini sull’origine del dramma, con i residenti che hanno raccontato che da giorni si avvertiva in strada un forte odore di gas. Il consigliere comunale Giuseppe Sortino e il comandante provinciale dei carabinieri, il colonnello Vittorio Stringo, hanno reso noto che nella zona ci sarebbe stato un accumulo di gas metano nel sottosuolo che si sarebbe protratto fino a sabato.

Dovrà accertarlo la Procura di Agrigento che ha già aperto un’inchiesta per disastro e incendio colposo al momento contro ignoti.

Contents.media
Ultima ora