×

Esplosione nel Mar Nero a bordo della nave russa Moskva: colpita da missili ucraini

Esplosione nel Mar Nero a bordo della nave russa Moskva, Ucraina e Russia hanno due versioni molto diverse in merito.

Il Moskva alla fonda a Sebastopoli

Esplosione nel Mar Nero a bordo della nave russa Moskva: sarebbe stata colpita da missili ucraini ma la Russia parla di un incendio a bordo. Sono contrastanti le versioni di Ucraina e Russia in merito all’esplosione della nave da guerra russa ‘Moskva’, nel Mar Nero, quello che aveva innescato l’episodio ormai noto dei sodati di Kiev dell’Isola dei Serpenti.

Esplosione sulla nave russa Moskva

Secondo quanto riporta la Cnn il ministero della Difesa russo ha affermato che la nave da guerra al largo di Odessa è stata evacuata dopo un incendio a bordo. Sulle cause di quel rogo su una nave di ultima generazione è buio fitto e la stessa Tass spiega che “sarebbero ancora da accertare”. Ad esplodere alcune munizioni che hanno danneggiato gravemente l’incrociatore.

Gli ucraini: “Colpita da un Neptune”

Dal canto suo l’amministratore regionale dello stato di Odessa, Maxim Marchenko, aveva affermato in un post su Telegram che le forze ucraine avevano colpito la nave con missili ‘Neptune’ e le avevano causato danni ingenti. Attualmente le due versioni sono entrambe al vaglio della stampa internazionale, sempre secondo la Cnn al momento, non sono emerse prove a sostegno di nessuna delle due affermazioni.

Contents.media
Ultima ora