×

Esplosioni e incendio in un palazzo a Gravina di Catania

Paura a Gravina di Catania, dove dall'attico di un palazzo si sono sentite due esplosioni e poi è partito un incendio che ha distrutto il palazzo.

esplosioni

Le esplosioni

In un attico a Gravina di Catania si sono sentite due forti esplosioni. Le cause delle esplosioni sono ancora misteriose. All’improvviso il tetto dell’attico, come effetto delle esplosioni, ha ceduto ed è collassato all’interno del palazzo. Le famiglie che abitano nello stabile hanno evacuato l’edificio dopo queste preoccupanti esplosioni. Otto famiglie si sono ritrovate in strada con i soccorsi a guardare la propria abitazione andare in fiamme. Sì, perché in seguito all’esplosione l’edificio è stato anche lambito dalle fiamme di un incendio. Si pensa che l’incendio possa essere una diretta conseguenza delle esplosioni che hanno fatto collassare il tetto dell’attico. Senza un motivo e senza una casa, le otto famiglie che abitavano nel palazzo ora stanno bene, ma si ritrovano tutte in mezzo a una strada.

L’incendio

Come detto prima, non è stata trovata una causa alle esplosioni.

E’ probabile che sul tetto ci fossero le bombole del gas a uso di qualcuno nel condominio. Se così fosse, è probabile che qualche bombola non a norma o difettosa sia scoppiata e abbia provocato le esplosioni. L’incendio, poi, conseguenza delle esplosioni è ugualmente misterioso al momento. Ma se si tratta di una conseguenza delle esplosioni è stato sicuramente provocato dal contatto di sostanze infiammabili, che facevano parte della struttura del palazzo, che sono state esposte alle esplosioni. Di sicuro l’incendio che ne è scaturito è stato talmente grande e vorace da richiedere l’intervento di tre autobotti dei vigili del fuoco. I pompieri sono ancora all’opera: con l’ausilio di un’autoscala stanno provvedendo a spegnere le fiamme. Sono intervenuti sul luogo anche i Carabinieri e gli operatori del 118.

Ora sarà importante occuparsi delle famiglie. Le otto famiglie residenti nel palazzo sono uscite illese, ma hanno perso tutto in una notte.

Incendi in Sicilia

La Sicilia in questi giorni ha subito già fin troppe ferite inflitte dalle fiamme. Gli incendi lambiscono tutta l’isola, creando emergenze in ogni dove e quasi ogni giorno. Eclatante il caso dell’incendio sulle colline di Taormina che ha costretto gli autisti in viaggio sull’autostrada A18 a fare inversione di marcia per allontanarsi dalle fiamme. Questa volta non si è trattato di un incendio tra i boschi, ma è stato comunque in incendio nato per cause misteriose e che ha scombussolato la vita di tante persone. Quando le fiamme saranno finalmente sedate sarà possibile, per i vigili del fuoco e per i carabinieri, ispezionare l’edificio e valutare i danni. Sarà necessario, ovviamente, anche stabilire se si è trattato di incendio doloso – ovvero se anche le esplosioni sono state volute e non accidentali.

Ma al momento sembra un’ipotesi da escludere. Si aspettano novità da Gravina di Catania per sapere nel dettaglio le dinamiche dell’incidente. Nel frattempo non si può far altro che dare una mano alle famiglie rimaste senza casa per colpa di queste esplosioni.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche