Estate 2011, non solo svago | Notizie.it
Estate 2011, non solo svago
Cronaca

Estate 2011, non solo svago


In estate in molti sono alla ricerca di occasioni per incontrare realtà e persone diverse dalla propria, per sperimentare, anche attraverso il tempo libero, forme di scambio e di socialità che forse solo i ritmi dell’estate ci possono regalare.

Ecco alcune iniziative nella nostra regione:

Piccoli ambasciatori di pace Saharawi
Si ricercano volontari che seguano per almeno una settimana il gruppo di bambini.
24 – 31 luglio – Sant’ Agata Bolognese
15 – 19 agosto – Bellaria
Il gruppo di bambini, solitamente 10 e seguiti da un accompagnatore saharawi, deve essere assistito da almeno 2 volontari italiani per tutte le attività previste dal progetto:
– logistica e trasporti
– pasti
– igiene personale dei bambini e dell’abitazione
– animazione e supervisione

We are the others – Progetto interculturale europeo Italia-Romania di scambio giovanile
Bologna30 Giugno – 8 Luglio 2011
La quota di partecipazione di € 20 include vitto, alloggio e attività sul territorio bolognese.

Lo scambio è indirizzato a 12 ragazzi rumeni e 12 ragazzi italiani.
La comunità rumena è da anni la più grande minoranza straniera in Italia, contemporaneamente la recente adesione della Romania nell’Unione Europea ha rafforzato i rapporti tra i cittadini di Italia e Romania.
Il programma si svilupperà attorno alla conoscenza dinamica necessaria per superare ogni visione ideologica preconcetta e la promozione della crescita culturale come arricchimento sociale.
Per promuovere la cittadinanza europea attiva, tali attività saranno attuate con una giornata dedicata al volontariato come strumento fondamentale di equilibrio tra la società e l’economia in Italia.

Campi di volontariato sui terreni confiscati alla mafie
Volontari e volontarie scelgono di fare un’esperienza di volontariato e di formazione civile sui terreni confiscati alle mafie gestiti dalle cooperative sociali di Libera Terra.
L’obiettivo principale dei campi sui beni confiscati alle mafie è quello di diffondere una cultura fondata sulla legalità e giustizia sociale .
Caratteristica fondamentale di E!State Liberi è l’approfondimento e lo studio del fenomeno mafioso tramite il confronto con i familiari delle vittime di mafia, con le istituzioni e con gli operatori delle cooperative sociali.
Tre i momenti: il lavoro agricolo o attività di risistemazione del bene, lo studio e l’incontro con il territorio per uno scambio interculturale.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche