×

Cina, un inghiottitoio gigante si apre nell’asfalto: 4 morti

Condividi su Facebook

Un gigantesco inghiottitoio si è aperto in una zona trafficata della città di Dazhou, in Cina. Il bilancio è di 4 morti.

Cina, un inghiottitoio gigante si apre nell'asfalto: 4 morti

Un’enorme inghiottitoio si è aperto lungo la strada trafficata di Dazhou, cittadina cinese della provincia di Sichuan. La voragine si sarebbe aperta all’improvviso, facendo sprofondare 4 persone. I soccorritori hanno tentato di salvare i cittadini, ma la dolina si è aperta ancora di più, e per poco non avrebbe inghiottito anche loro.

Tra i morti anche 2 sposi, estratti dalla buca ancora in vita, ma deceduti poco dopo.

Le operazioni di soccorso

Le operazioni di soccorso avrebbero incontrato non poche difficoltà. Secondo quanto riferisce il sito di Abc, dopo un primo tentativo fallito, in cui 2 operatori hanno rischiato di essere inghiottiti a loro volta, gli addetti ai lavori avrebbero cominciato a scavare. Purtroppo, le procedure di scavo non sono state facili.

Il principale ostacolo sarebbe stato determinato dalla presenza di un’articolata serie di tubature. Per precauzione, come riporta anche il Post, la Protezione civile locale avrebbe fatto evacuare circa 200 famiglie, residenti nella zona dove si è aperto l’inghiottitoio.

Inghiottitoio

Quando si parla di inghiottitoio si genera solitamente un po’ di confusione. Il motivo lo si deve al fatto che di inghiottitoi ne esistono di 2 tipi. Il primo tipo – riferisce il sito SpeleoMontenero – consiste in una variazione della consistenza del terreno su cui scorre un fiume.

Per esempio, quando un torrente passa d’improvviso dallo scorrere lungo un alveo argilloso, quindi, impermeabile, ad uno ghiaioso, permeabile. In questo caso, il fiume preso in esempio si disperderebbe al momento del passaggio da un terreno impermeabile a quello permeabile. L’acqua si inabissa nel sottosuolo, creando quasi una sorta di cascatella.

Il secondo tipo, invece, è quello che presumibilmente si avvicinerebbe al caso della tragedia di Dazhou. Si tratterebbe di un buco nel terreno, in cui si riserva l’acqua accumulatasi sulla superficie.

Nel filmato girato dalle telecamere di sicurezza della zona, si nota come al momento del cedimento del terreno, stesse piovendo. L’acqua si sarebbe ammassata sulla superficie, che essendo porosa, ha ceduto al peso della pioggia.

Gli inghiottitoi sono tipici delle superfici carsiche, dette così in riferimento al carsismo, cioè l’azione delle reazioni chimiche, esercitata dall’acqua sul terreno.

Palermitano di nascita, milanese acquisito, ho iniziato a scrivere di Rugby e di Basket sul web. Dopo una bella esperienza in un sito di informazione locale, mi sono laureato in "Lettere moderne" a Milano e ho concluso la mia formazione alla scuola di Giornalismo dell'Università Cattolica. Lettore di libri incallito, inseguo il sogno di raccontare le piccole e grandi storie, sia in forma scritta, sia in video.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Andrea Danneo

Palermitano di nascita, milanese acquisito, ho iniziato a scrivere di Rugby e di Basket sul web. Dopo una bella esperienza in un sito di informazione locale, mi sono laureato in "Lettere moderne" a Milano e ho concluso la mia formazione alla scuola di Giornalismo dell'Università Cattolica. Lettore di libri incallito, inseguo il sogno di raccontare le piccole e grandi storie, sia in forma scritta, sia in video.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.