×

Oregon, neonata soffoca: salvata da tre poliziotti

Condividi su Facebook

Stavolta gli angeli custodi hanno preso le sembianze di tre poliziotti. Salvata da tre agenti una neonata di una settimana che stava per soffocare.

Storia a lieto fine quella della piccola Audrey, una neonata che ha rischiato di morire quando aveva appena una settimana. La piccola è rimasta soffocata da un rigurgito mentre si trovava con la mamma ed il papà in un centro commerciale dell’Oregon.

Per fortuna, in servizio c’erano tre agenti che, tutti insieme, sono riusciti a soccorrere la piccola ed evitare il peggio.

Il salvataggio miracoloso

In un video si vedono tre agenti di polizia sfrecciare all’interno di un centro commerciale vicino a Portland, nell’Oregon. Sono gli agenti Zacharkiw, Olson e Russell, che appena hanno capito che una bimba di una settimana stava per soffocare sono corsi per cercare di trarla in salvo e aiutare i genitori, disperati.

La piccola Audrey era rimasta infatti soffocata a causa di un rigurgito da latte. Quando i tre poliziotti sono intervenuti era pallida e incosciente. L’ambulanza era già stata chiamata ma non c’era tempo da perdere. In attesa dei paramedici, il padre di Audrey aveva iniziato a fare le manovre della respirazione artificiale. Anche se per i genitori della piccola quei momenti sono sembrati un’eternità, tutto si è svolto in pochissimi minuti come attestano le immagini del filmato.

L’agente Zacharkiw ha spostato l’uomo ed ha iniziato ad eseguire lui le compressioni toraciche. Nel frattempo Olson con un dito controllava le vie respiratorie della bambina mentre Russell teneva ferma la testa di Audrey, mantenendo il collo inclinato e le vie respiratorie aperte. Alla fine, Zacharkiw ha girato la bambina sullo stomaco e le ha dato alcune pacche sul petto per rimuovere il latte dalle vie respiratorie. Subito dopo, Russell ha preso un aspiratore nasale ed ha estratto il liquido rimanente dal naso della piccola.

A quel punto, sono intervenuti i sanitari che hanno trasportato d’urgenza Audrey in ospedale. La piccola è ancora in terapia intensiva ma ormai respira da sola ed è fuori pericolo, grazie ai tre poliziotti eroi. I genitori della bambina hanno chiesto a Zacharkiw, Olson e Russelldi far visita alla figlia in ospedale, perché volevano scattare alcune foto in maniera tale che da grande Audrey conoscerà i volti di chi le ha salvato quando aveva appena una settimana.

Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Paola Marras

Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.