×

Panama City, cade dal balcone cercando di farsi un selfie: morta 44enne

Una donna di quarantaquattro anni è morta precipitando dal balcone del 27esimo piano di un grattacielo mentre tentava di farsi un selfie.

Panama City Sandra Manuela Da Costa Macedo 1 768x768

Una donna di quarantaquattro anni, Sandra Manuela Da Costa Maceido, è morta a Panama City, Florida, dopo essere caduta da un balcone. La donna, di nazionalità portoghese e madre di due figli, è infatti caduta dal balcone del ventisettesimo piano della Luxor Tower.

La caduta è stata ripresa dall’edificio di fronte, e nel video si vede la donna mentre si siede sul parapetto, nel tentativo di farsi una foto utilizzando una bacchetta per selfie. Data la distanza si sono rivelati inutili i tentativi di chi girava il video di avvisarla della pericolosità del gesto, e, probabilmente a causa di un colpo di vento, la donna si sbilancia e precipita nel vuoto. Nel video si può sentire chi riprende, che ha capito in anticipo come sarebbe potuta finire, dire “guardala, è matta”.

Nemmeno un secondo dopo si vede la donna sbilanciarsi e precipitare. Da quanto emerge ci sarebbero stati dei lavoratori edili in un edificio di fronte, i cui avvisi di pericolo sono però, molto probabilmente a causa del vento, rimasti inascoltati. Giunti i soccorsi, non hanno potuto che constatare la morte della donna.

Panama City cade dal balcone 152x225

Polizia di Panama City apre un’inchiesta

Nonostante la dinamica della caduta ripresa nel video, che sembra non lasciare dubbi circa la fatalità dell’incidente, le autorità hanno aperto un’inchiesta sulla sua morte della donna. Numerosi i messaggi di solidarietà e di affetto che sono comparsi sulle sue pagine social, nei quali amici e conoscenti esprimono vicinanza ai figli della vittima. “Questa donna era una mia grande amica, una madre di due figli”, scrive un’amico su Instagram.

Panama City cade dal balcone01 161x225

Quindi ennesima morte avvenuta a conseguenza di un tentativo di scattarsi una foto, che conferma un’allarmante trend. Secondo un recente studio pubblicato dall’Institute of Medical Science di Nuova Delhi infatti, staremmo assistendo ad una impennata di morti imputabili alla ricerca dello scatto del “selfie perfetto”. Morti che tra il 2011 e il 2017 si stima siano state almeno 259: un numero che mette in allarme le autorità. A tale riguardo la Polizia di Panama City, via Twitter, ha diffuso un messaggio: “non rischiare la vita per un selfie. È più importante perdere un minuto nella tua vita che la tua vita in un minuto”.

Panama City cade dal balcone02 167x225

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora