India, stuprata per ore: 23enne salta nuda dal terzo piano
India, stuprata per ore: 23enne salta nuda dal terzo piano
Esteri

India, stuprata per ore: 23enne salta nuda dal terzo piano

nuda

A Jaipur una ragazza è stata sequestrata, stuprata e torturata per ore. Per evitare di essere uccisa, si è lanciata nuda dalla finestra.

Dall’India arriva purtroppo un’altra drammatica storia di violenza. Stavolta la vittima è una donna originaria del Nepal di 23 anni, che per sfuggire ai suoi aguzzini dopo ore di abusi sessuali e torture ha deciso di lanciarsi nel vuoto anche se completamente nuda, da una finestra di un appartamento situato al terzo piano. Per fortuna, la giovane è sopravvissuta alla caduta e in ospedale è riuscita a denunciare i suoi stupratori.

Si lancia dalla finestra per salvarsi

La terribile vicenda è accaduta nella notte tra venerdì 19 e sabato 20 ottobre 2018 a Jaipur, capoluogo dello Stato indiano del Rajasthan. Stando alle ricostruzioni dei media locali, la 23enne è stata avvicinata da due coetanei i quali le hanno intimato con la forza ad andare via con loro. La giovane si è quindi ritrovata al’interno di una casa dove è stata immediatamente denudata. I due uomini hanno a quel punto iniziato ad abusare pesantemente di lei, e per ore è stata costretta a subire delle vere e proprie torture.

Tra una violenza e l’altra, la ragazza ha capito che i suoi stupratori stavano pensando infine di ucciderla per riuscire a farla franca.

E’ in quel momento che nella 23enne è maturata l’idea di tentare il tutto per tutto pur di riuscire a mettersi in salvo. Approfittando di un attimo di distrazione, la giovane ha così aperto la finestra e senza pensarci si è gettata nel vuto, anche se era completamente nuda.

La caduta deve forse essere stata attutita da qualcosa perché nonostante abbia fatto un volo di tre piani la 23enne è riuscita a salvarsi. Finalmente soccorsa, la donna è stata quindi trasportata in ospedale. Ai medici ha immediatamente raccontato quanto le era accaduto e così, nel giro di poche ore, sono stati arrestati per stupro i due aggressori, un 19enne e un 24enne.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche