Delitto Khashoggi: corpo fatto a pezzi, trovati alcuni resti
Delitto Khashoggi: corpo fatto a pezzi, trovati alcuni resti
Esteri

Delitto Khashoggi: corpo fatto a pezzi, trovati alcuni resti

Jamal Khashoggi

Sarebbero stati ritrovati nel giardino del console saudita alcune parti del corpo del giornalista Jamal Khashoggi, ucciso e "fatto a pezzi".

Sembra che siano stati ritrovati alcuni resti del corpo fatto a pezzi giornalista saudita Jamal Khashoggi. Parti del cadavere sarebbe state rinvenute nel giardino della residenza del console dell’Arabia Saudita. Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan aveva chiesto a Riad di svelare dov’era stato occultato il corpo del reporter.

Khashoggi: resti nel giardino del console

La dura presa di posizione di Recep Tayyip Erdogan sulla morte del giornalista saudita Jamal Khashoggi ucciso nell’ambasciata saudita a Istanbul sembra aver sortito un primo effetto. Nel corso del suo discorso il presidente turco, dopo aver sottolineato che il delitto era stato “pianificato da giorni”, chiede infatti a Riad di svelare dov’è stato occultato il corpo di Khashoggi. Una prima risposta arriva da alcune fonti di Skynews, le quali riferiscono che alcune parti del cadavere del reporter sarebbero state ritrovate nel giardino della residenza del console saudita. Skynews riferisce infatti che in base a queste informazioni, Khashoggi sarebbe stato “sfigurato” e “tagliato a pezzi”. Al momento non ci sarebbero comunque ulteriori conferme.

Intanto, Ankara punta il dito contro Saud Al Qahtani, stretto consigliere del principe Mohammed bin Salman.

In base alle indagini condotte dai servizi segreti della Turchia, Al Qahtani avrebbe guidato le operazioni che hanno portato all’omicidio utilizzando Skype. “Portatemi la testa del cane” avrebbe detto il consigliere del principe ereditario, stando ad alcune registrazioni già in mano di Erdogan.

L’Arabia Saudita, pur ammettendo l’omicidio di Jamal Khashoggi, tenta di far credere che il delitto sarebbe stato ideato unicamente da Al Qahtani, che avrebbe ordito l’orrenda vendetta a seguito di un acceso diverbio con il giornalista. Il presidente turco però non ha dubbi e chiarisce che quello che avvenuto “è un omicidio politico”. Proprio per questo Erdogan ha chiesto pubblicamente ai sauditi che “tutti quelli che hanno avuto un ruolo” in questa terribile storia “siano processati ad Istanbul”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Diadora Cyclette Lilly Rigenerata
79.95 €
173 € -54 %
Compra ora