Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Cina, donna accoltella 14 bambini fuori da asilo
Esteri

Cina, donna accoltella 14 bambini fuori da asilo

bambini feriti

Una donna armata di coltello ha ferito 14 bambini. E' accaduto all'esterno di un asilo di Changquing, una città della Cina centrale.

Una donna ha accoltellato e ferito 14 bambini nei pressi di un asilo. E’ accaduto a Chongqing, una megalopoli della Cina centrale. Non sono ancora chiare le condizioni dei feriti.

14 bambini accoltellati

La notizia è stata resa nota dalla Polizia di Chongqing attraverso il sito Weibo, una sorta di twitter locale. Secondo i media cinesi, che hanno ripreso subito la notizia, 14 bambini sono stati accoltellati nei pressi di un’asilo della città. I piccoli sono stati tutti soccorsi e portati in ospedale per i controlli necessari. Non sono ancora chiare le loro condizioni.

L’autrice del folle gesto sembra essere una donna di 39 anni. La Polizia l’ha identificata solo con il cognome Liu, ma non è chiaro cosa l’abbia portare a compiere una simile violenza.

L’attacco sarebbe avvenuto attorno alle 9,30 locali (le 3,30 in Italia, ndr) di giovedì 26 ottobre nei pressi della scuola materna Xinshij. I bambini sono stati colpiti mentre entravano in classe dopo aver fatto gli esercizi mattutini all’aperto.

Due bambini uccisi da un folle

L’accoltellamento dei 14 bambini, arriva qualche mese dopo l’accoltellamento che ha portato alla morte due bambini.

Era giugno 2018 quando un uomo, un disoccupato, si è presentato con un coltello fuori da una scuola elementare di Shangai. Ad essere colpiti sono stati una donna e tre bambini. Due di loro
sono morti nonostante i soccorsi.

Il giovane è stato subito immobilizzato dalla Polizia che gli ha legato mani e piedi. L’attentatore, Hang, era giunto nella città cinese solo un mese prima. La sua frustrazione per la condizione di disoccupato lo avrebbe portato a nutrire un forte risentimento nei confronti della società.

Due episodi di violenza a pochissima distanza l’uno dall’altro. Fatto molto strano per un paese come la Cina, dove gli atti criminali sono solitamente contenuti grazie all’altissimo livello di controllo da parte della Polizia.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche