×

Brasile, Bolsonaro presidente con il 55,7% dei voti

Condividi su Facebook

Jair Bolsonaro, ex militare e rappresentante dell'estrema destra, è il nuovo presidente del Brasile. Ha sconfitto Fernando Haddad al ballottaggio.

Brasile, Bolsonaro presidente
Brasile, Bolsonaro presidente

Jair Bolsonaro è il nuovo presidente del Brasile. Il candidato di estrema destra è stato eletto con il 55,7% dei voti al ballottaggio contro Fernando Haddad, che ha raccolto il 44,3% delle preferenze. Il neopresidente ha tenuto il suo primo discorso nella sua abitazione di Barra de Tijuca.

Nel video, diffuso sulla sua pagina Facebook, Bolsonaro assicura: “Cambieremo il destino del Brasile. Vi offriremo un governo degno che lavorerà per tutti i brasiliani. Sono molto grato a tutti voi, per la vostra considerazione, le vostre preghiere e la vostra fiducia. Sapevamo dove stavamo andando, e ora sappiamo cosa dobbiamo fare”. Il Paese “non poteva continuare a flirtare con il socialismo, il comunismo, il populismo e l’estremismo della sinistra.

Ora la verità comincerà a regnare in ogni casa del paese, cominciando dal suo punto più alto, che è la presidenza della Repubblica. Il Brasile ha tutto quello che serve per essere una grande nazione”.

Bolsonaro, la vittoria della destra

Bolsonaro era considerato il favorito già dopo il primo turno delle presidenziali il 7 ottobre.

La sua vittoria segna un momento storico per il Brasile, perché pone fine alla fase della cosiddetta “marea rosa”, ovvero l’avanzata dei governi progressisti in America Latina a partire dall’inizio del Duemila. I partiti di sinistra del Paese sono entrati in una profonda crisi già nel 2016, con il procedimento di impeachment contro l’allora presidente Dilma Rousseff. Il successivo intermezzo di Michel Temer ha avuto come conseguenza una inarrestabile perdita di consensi per la sinistra brasiliana.

Bolsonaro, ex militare, in quasi vent’anni di esperienza politica ha militato tra le fila di otto diversi partiti. Fino alla recente crescita della sua popolarità, era considerato dalla maggior parte degli elettori come un personaggio eccentrico ed era conosciuto per le sue posizioni estremiste sull’emancipazione femminile, sulle minoranze etniche e sull’omosessualità.

Salvini esulta per la vittoria

La vittoria della destra è stata accolta con entusiasmo dal vicepremier Matteo Salvini.

Il ministro ha commentato sui social: “Anche in Brasile i cittadini hanno mandato a casa la sinistra! Buon lavoro al presidente Bolsonaro, l’amicizia tra i nostri popoli e i nostri governi sarà ancora più forte. E dopo anni di chiacchiere, chiederò che ci rimandino in Italia il terrorista rosso Battisti“.

Il post di Salvini

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Lisa Pendezza

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.