×

Gabriel Garcia Marquez, nipote rapita: chiesto il riscatto

La nipote di Gabriel Garcia Marquez era stata rapita in Colombia il 23 agosto 2018. Ora è stato chiesto un riscatto di 5 milioni di dollari.

Melissa Martinez Garcia

Dopo più di due mesi di silenzio è stato chiesto un riscatto per la nipote dello scrittore premio Nobel Gabriel Garcia Marquez. Melissa Martinez Garcia, 34 anni, era stata rapita alla fine di agosto da un da un gruppo di uomini armati.

L’auto della donna era stata bloccata dal commando nei pressi della città di Santa Marta che si trova lungo la costa caraibica, nel dipartimento settentrionale di Magdalena, in Colombia.

Chiesto il riscatto per Melissa Martinez Garcia

Dopo il rapimento, la famiglia aveva offerto una ricompensa da 100 milioni di pesos (33mila dollari) a chiunque avesse fornito indicazioni utili al ritrovamento di Melissa Martinez Garcia, ma nessuno in questo periodo di tempo si è fatto avanti.

Fino alla svolta di questi giorni.

Delle persone che sostengono di avere in ostaggio la nipote di Gabriel Garcia Marquez hanno chiesto infatti 5 milioni di dollari in cambio del rilascio della 34enne. “Stiamo seguendo la vicenda con un gruppo speciale. È un caso che si presenta abbastanza difficile. Comunque nei due unici contatti telefonici realizzati, i rapitori hanno confermato di volere cinque milioni di dollari di riscatto” conferma il generale Fernando Murillo, capo della Direzione antisequestro della polizia colombiana.

Durante il conflitto armato colombiano, durato più di 50 anni e che ha causato oltre 260mila morti, i guerriglieri di sinistra, i paramilitari di destra o semplicemente bande criminali erano soliti effettuare sequestri perché i riscatti venivano utilizzati per finanziare i loro traffici.

Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Paola Marras

Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora