×

Marsiglia, crollo palazzo: dispersa ragazza italiana

Una ragazza italiana risulterebbe irreperibile dal momento in cui tre edifici sono crollati nella zona centrale della cittadina francese di Marsiglia

Grave giornata di crolli nella città francese di Marsiglia. Nel corso della giornata di lunedì 5 novembre, tre edifici sono crollati nel centro della città del sud della Francia, in Rue d’Aubagne. Secondo quanto riportano i media francesi tra i dispersi ci sarebbe una ragazza italiana, Simona Carpignano, trentenne originaria di Taranto. La giovane sarebbe stata a Marsiglia per trovare lavoro, e viveva con un’amico che lavora in città. Simona risulterebbe irreperibile dai momenti immediatamente successivi al crollo. Il cameriere di un vicino bar conosceva bene la giovane, che risiedeva in uno degli appartamenti dell’immobile crollato. “È una ragazza veramente geniale, viene sempre da noi a studiare”, confida ad un giornalista. Ed è da lunedì, il giorno del crollo, che non la vede.

Proseguono le ricerche tra le macerie

Nel corso della mattina di oggi martedì 6 ottobre 2018 i soccorsi hanno ritrovato il corpo di un uomo senza vita, e si stima che le persone sepolte dalle macerie possano essere tra le cinque e le otto.

Ad affermarlo il procuratore Xavier Tarabeux, in una conferenza che ha visto la presenza anche del Ministro dell’Interno Christophe Castaner, presente a Marsiglia da lunedì sera.

Le case crollate nella giornata di ieri sono tre, e mentre le prime due erano entrambe abitate, la terza risulterebbe disabitata dal 2012.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche