×

Chiude in casa i figli, scoppia la caldaia: morti 3 bambini

La caldaia difettosa è scoppiata uccidendo i tre bambini chiusi in casa. I piccoli erano soli perchè la madre era andata da un'amica.

incendio caldaia

La caldaia era rotta da tempo, ma per mancanza di soldi non era mai stata riparata, ed è esplosa. La donna aveva lasciato i 3 figli chiusi in casa da soli. Sono morti carbonizzati. La donna sotto choc ha tentato il suicidio. E’ accaduto nella Russia occidentale. Nella deflagrazione sono morti il figlio maggiore di 6 anni e i due gemellini di 3.

La caldaia era difettosa

Natalia Vorobyeva, 36 anni, ha involontariamente condannato a morte i 3 figli piccoli. La caldaia difettosa non era mai stata riparata per la mancanza di soldi. Ma la donna non ci ha pensato e ha lasciato i bambini chiusi in casa da soli. L’impianto però non ha retto e la caldaia è esplosa carbonizzando la casa e i piccoli che non hanno potuto mettersi in salvo.

La donna sotto choc ha provato a togliersi la vita. I tre piccoli erano Danil, di 6 anni, e Sasha e Denis, gemellini di 3 anni.

La donna, madre single, era uscita di casa per incontrarsi con un’amica, senza rendersi conto che quella caldaia mal funzionante costituisse un grave pericolo per lei e i suoi bambini. Al suo ritorno, la casa era stata completamente distrutta dalle fiamme e i suoi figli erano morti a causa dell’inalazione di fumo. I 3 piccoli cadaveri erano vicino alla porta. Probabilmente sono morti mentre tentavano disperatamente di scappare da quella casa che si era trasformata in un inferno.

La madre sotto choc

La donna, arrivata nei pressi della casa e resasi conto dell’accaduto, ha tentato il suicidio.

E’ stata salvata appena in tempo, ma è sotto choc. Già una volta, poco tempo prima, lei e i suoi bambini erano stati messi in salvo dai vigili del fuoco. Il loro appartamento aveva preso fuoco a causa di un incendio divampato in una casa vicina. La famiglia quindi si trasferì nel piccolo villaggio dove è avvenuta la tragedia.

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Antonella Ferrari

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.

Caricamento...

Leggi anche