×

Paura a Georgetown: aereo precipita in riva al mare

Scampata di poco la tragedia all'aeroporto di Georgetown, dove un aereo, dopo aver subito un grave guasto, è finito sul lungo mare.

Aereo precipitato a Georgetown

Grossa paura a Georgetown, capitale della Guyana, quando l’aereo della Fly Jamaica subisce un guasto in volo ed è obbligata ad un atterraggio d’emergenza al Cheddi Jagan International Airport. Il volo era partito da Toronto e sarebbe dovuto arrivare nella capitale guianese, poi, poco prima dell’atterraggio, l’aereo ha subito un gravissimo guasto idraulico.

Il danno riportato ha costretto i piloti ad un atterraggio pericoloso e spericolato. Infatti, durante la manovra, l’aeroplano è uscito di pista ed è arrivato fino alla riva del mare. L’aereo è completamente rovinato: le ali e uno dei motori sono andati completamente distrutti.

L’aereo della compagnia giamaicana trasportava 118 passeggeri tra cui due bambini piccoli. I soccorsi stanno intervenendo sul posto. Non dovrebbero esserci morti, per il momento le forze dell’ordine hanno contato solo sei feriti.

Il ministro delle infrastrutture David Patterson ha confermato che sono sei le persone ferite e ricoverate al Diamond Regional Hospital della capitale guianese: “Sono tutti stabili e vengono monitorati”.

L’aeroporto di Georgetown aveva già avuto problemi: nel 2011 un aereo della Caribbean Arlines oltrepassò la passerella schiantandosi in strada. Da allora ci furono dei lavori che permisero di allungare la pista d’atterraggio, a quanto pare non abbastanza.

A due settimane di distanza del Boeing 757 precipitato nell’oceano al largo della costa di Jakarta in Indonesia che è costata la vita di 189 persone, un altro aereo ha rischiato di schiantarsi ferocemente al suolo.

Per fortuna e per la bravura dell’equipaggio il peggio è stato evitato e non sembrano esserci vittime.

Nato a Varese, classe 95. Ha collaborato con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Fabio Rossi

Nato a Varese, classe 95. Ha collaborato con Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora