×

Melbourne, uomo accoltella i passanti: L’Isis rivendica

Condividi su Facebook

Nel centro di Melbourne, un uomo ha assalito i passanti con un coltello, provocando la morte di uno di loro. L'aggressore è stato arrestato.

melbourne

Tragedia nel centro di Melbourne. Un uomo ha appiccato un incendio alla propria auto e ha poi accoltellato alcuni passanti. Una persone è morta. L’Isis ha rivendicato l’attacco Tramite la sua agenzia di propaganda Amaq. “L’autore dell’operazione a Melbourne era un combattente dello Stato Islamico e ha portato a termine l’operazione per prendere di mira i cittadini della sua coalizione”.

Accoltella i passanti

Un uomo ha incendiato la propria auto per poi accanirsi sui passanti colpendoli a coltellate. E’ accaduto nel centro di Melbourne, in Australia. Non è chiaro quante siano le persone coinvolte. I soccorritori hanno dichiarato di aver curato 3 persone, una di loro è stata ricoverata a causa di una ferita alla testa. Nello scontro, una persona ha perso la vita. L’uomo avrebbe provocando l’incendio gettando un ordigno esplosivo all’interno del veicolo.


La Polizia ha subito arrestato l’uomo. L’uomo avrebbe agito da solo e la Polizia non starebbe dando la caccia ad altre persone. Secondo l’agenzia di stampa del Califfato l’attentatore era legato con lo Stato Islamico. La polizia aveva affermato che non si ipotizzavano legami con il terrorismo, ma in mattinata è giunta la conferma proprio dal Califfato.

Il fatto è avvenuto nel pomeriggio di venerdì 9 novembre (le 7 del mattino in Italia, ndr). Sul web è stato diffuso un video amatoriale che mostra gli attimi dell’arresto dell’uomo. Gli agenti della Polizia hanno affrontato l’aggressore tentando di fermarlo. Lui al contrario cercava di colpire anche i Poliziotti. Gli agenti hanno avuto la meglio. Uno di loro l’ha colpito ferendolo. L’aggressore è ora ricoverato in gravi condizioni.

Nel 2016, un episodio a Sydney

Sempre in Australia, a Sydney, un uomo aveva accoltellato un altro uomo. La vittima è stata ricoverata in ospedale in condizioni critiche. A provocare l’aggressore un giovane di 22 anni che avrebbe cercato di accoltellare anche l’agente che poi l’ha arrestato. La vittima e l’assalitore non si conoscevano, per tanto la Polizia ha sospettato sin da subito di terrorismo. Il giovane è stato accusato di atto terroristico e tentato omicidio.

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Antonella Ferrari

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.