×

Mogadiscio, esplodono tre autobombe: è strage

Condividi su Facebook

Altra strage a Mogadiscio, in Somalia, dove tre autobombe sono esplose provocando la morte di almeno 17 morti. I soccorsi sono in azione.

attentato a mogadiscio

Una forte esplosione ha provocato la morte di almeno 17 persone a Mogadiscio, capitale della Somalia. Nei pressi dell’Hotel Sahafi, nella zona della città dove risiede il quartier generale anti-terrorismo e anti-criminalità, sono state fatte esplodere tre autobombe.

Gli attentatori sembrano essersi suicidati nell’esplosione.

Secondo quanto riporta Arab News le forze dell’ordine somale hanno sparato davanti all’hotel, ma non si conoscono ancora dettagli. Ora stanno intervenendo soccorsi e vigili del fuoco per cercare di limitare i danni e di salvare i superstiti dell’ennesima tragedia che negli ultimi anni sta colpendo la Somalia.

La capitale somala è stata spesso teatro di attentati compiuti dal gruppo Al Shabab, legato ad Al Qaida.

Il più grande attacco fu quello del 2015 quando un camion imbottito di esplosivo è esploso davanti all’Hotel Safari ed al ministero degli Esteri causando la morte di circa 270 persone, per lo più venditori ambulanti che si trovavano nella vita principale della città.

Chi sono gli Al Shabab?

Come già detto in precedenza, gli Al Shebaab sono un gruppo organizzato di estremisti islamici molto vicini ad Al Qaida. Essi controllano quasi tutta la Somalia.

Il loro obiettivo è quello di riportare Mogadiscio e tutta la Somalia ad essere uno Stato Islamico. La repubblica federale è stata liberata dall’Islam nel 2006 grazie all’intervento di Etiopia e Stati Uniti e ora il ritorno di fiamma delle forze islamiche è dietro l’angolo.

Nato a Varese, classe 95. Ha collaborato con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Fabio Rossi

Nato a Varese, classe 95. Ha collaborato con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.