×

UK, l’occhio del bambino continua a lacrimare: è cancro

La madre di Harri pensava che l'occhio del figlio lacrimasse per un'influenza. Si trattava di sarcoma di Ewig, una rara forma di cancro alle ossa.

Cancro diagnosticato a 4 anni: bambino con sarcoma di Ewig
Harri Cook e la madre Carly

Aveva quattro anni Harri Cook quando, per la sorpresa dei genitori, gli è stata diagnosticata una grave forma di tumore. L’episodio si è svolto a Tewkesbury in Inghilterra. Da tempo il bambino continuava a lacrimare da un occhio, ma la madre non si era eccessivamente preoccupata: pensava si trattasse di influenza stagionale o, al massimo, di congiuntivite. Tuttavia l’occhio non guariva e la situazione aveva cominciato ad aggravarsi: il viso di Henri si stava gonfiando preoccupantemente. Le visite oculistiche svolte dal personale medico hanno portato a una diagnosi difficile da accettare: Henri era affetto da sarcoma di Ewig, una forma rara di cancro alle ossa.

L’occhio lacrima, non è raffreddore ma cancro

Per scongiurare una morte troppo prematura il bambino è stato sottoposto a intensi cicli di chemioterapia.

La famiglia di Harri è anche riuscita a portare il bambino negli Stati Uniti, dove è stato sottoposto a un trattamento pioneristico: una radioterapia che usa i protoni e non i raggi X. Per poter pagare il costoso trattamento i genitori di Harri hanno ricevuto il sostegno economico degli amici.

Dopo nove mesi di cure per permettere all’organismo di Henri di sopravvivere al tumore, la madre ha condiviso la difficile storia del figlio, con lo scopo di sensibilizzare gli altri genitori. “È stato duro vederlo mentre lo torturavano, anche se era per il suo bene. Ma Harri ha sempre sorriso. Pensi sempre che non accadrà mai a tuo figlio. Invito tutte le mamme a fare attenzione ai piccoli segnali” con queste parole Carly, di trentatré anni, ha diffuso la storia di Henri sul web.

Nata a Milano, classe 1994, laureata in Lettere. Ha collaborato con Notizie.it.


Contatti:

Contatti:
Marta Lodola

Nata a Milano, classe 1994, laureata in Lettere. Ha collaborato con Notizie.it.

Leggi anche