Andamane, missionario ucciso a colpi di frecce da una tribù | Notizie.it
Andamane, missionario ucciso a colpi di frecce da una tribù
Esteri

Andamane, missionario ucciso a colpi di frecce da una tribù

Il giovane missionario John Allen Chu si stava recando sull'isola di North Sentinel per convertire la tribù, quando è stato ucciso a colpi di frecce.

John Allen Chu sapeva quello che stava facendo. Era stato messo al corrente dei rischi sia dal governo indiano sia dalle persone che lo avevano aiutato a raggiungere l’isola. Ma lui, un giovane missionario di 27 anni americano, non aveva ascoltato nessuno di questi. Era infatti convinto di poter convertire la popolazione indigena di un isola dell’arcipelago delle Andamane. Invece, subito dopo essere sbarcato, è stato raggiunto da una pioggia di frecce, che l’hanno ucciso sul colpo.

La tribù Sentinel

Il giovane si stava recando sull’isola accompagnato da sette pescatori che, giunti in prossimità dell’isola, lo avrebbero dotato di una canoa con la quale il missionario si sarebbe recato sulla spiaggia. Giunto sulla riva sarebbe subito stato colpito da diverse frecce, scoccate tribù autoctona. Successivamente gli indigeni avrebbero preso il corpo del missionario e l’avrebbero seppellito direttamente sulla riva.

Alla scena hanno assistito i sette pescatori che, dopo aver procurato la canoa al giovane, sono rimasti ad osservare la scena da lontano.

Dopo essere sbarcati a Port Blair si sono diretti subito alla centrale di polizia della zona, parlando dell’accaduto. I sette sono successivamente stati fermati e arrestati per aver violato la legge che proibisce ad ogni persona di anche solo provare a mettere piede sull’isola. La popolazione è infatti protetta sia per la volontà della stessa popolazione dell’isola, che da sempre si è detta contraria a rapporti con il mondo esterno e anche per una questione di sanità, la popolazione, non avendo difese immunitarie, potrebbe essere uccisa anche da una banale influenza.

In precedenza molti erano stati i tentativi di contatti tra il mondo civilizzato e la tribù dei Sentinel, nel 2006 due pescatori del luogo, dopo esser stati colpiti da una tempesta sono stati costretti a cercare riparo sull’isola ed anche in quella circostanza erano stati uccisi con colpi di frecce. Nel 2004 invece, dopo lo tsunami del 26 dicembre nell’oceano indiano, un elicottero aveva sorvolato l’area per vedere se la popolazione era stata colpita dal maremoto. Anche in quella occasione l’elicottero era stato colpito da un’ondata di frecce. “Con quelle frecce ci avevano comunque fatto capire che stavano bene”.

John Allen Chu

John Allen Chu nonostante tutto questo si è recato comunque sull’isola. Il giovane era originario dell’Alabama e si era laureato in un Università Evangelica della zona. In precedenza il giovane aveva operato anche in Kurdistan, dove aveva aiutato la popolazione del luogo. Nell’isola, secondo un sacerdote con cui aveva parlato, John vole portare la parola di Dio. “Gesù ci ha dato la forza di addentrarci anche nelle zone più impenetrabili della Terra”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Diadora Cyclette Lux Rigenerata
129 €
325 € -60 %
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Burberry Cofanetto Regalo Profumo Burberry Weekend For Men + All Over Shampoo
39.5 €
Compra ora
Y Not? Borsa Donna a Tracolla Y NOT J-331 Champs Elysees
43 €
86 € -50 %
Compra ora