> > Indonesia, terremoto di magnitudo 6.4 nel Mar di Banda

Indonesia, terremoto di magnitudo 6.4 nel Mar di Banda

Terremoto Indonesia

Una scossa di magnitudo 6.4 è stata registrata tra l'Indonesia e Timor Est, a pochi mesi dal terremoto e dallo tsunami che hanno devastato il Paese.

Una violenta scossa di terremoto è stata registrata in Indonesia, nel Mar di Banda.

Secondo quanto riportato dai primi dati diffusi dal Centro Sismologico Euro-Mediterraneo (CSEM), si tratterebbe di un sisma di magnitudo 6.4. Un terremoto di tale portata è considerato “forte”, secondo la classificazione effettuata sulla scala Richter: i suoi effetti possono essere distruttivi in un’area molto estesa, fino a 160 chilometri di raggio. La scossa è stata rilevata dai sismografi alle 13.37, ora italiana. L’epicentro si trova nell’area delle Isole Barat Daya mentre l’ipocentro è stato localizzato a una profondità di 159 chilometri dalla superficie terrestre.

Il sisma è stato percepito non solo in Indonesia ma anche nel vicino Timor Est.

Terremoto e tsunami: oltre 1200 vittime

A fine settembre l’Indonesia è stata interessata da fenomeni sismici particolarmente intensi che hanno provocato danni alle infrastrutture e un alto numero di vittime. Il 28 settembre uno tsunami ha colpito la città costiera di Palu. Le onde anomale, alte più di tre metri, sono state generate dalle scosse sismiche di due diversi terremoti: uno di magnitudo 6.1 e l’altro di magnitudo 7.5.

L’onda più temibile è stata registrata a Mamuju e ha superato i sei metri di altezza. A Palu, la città maggiormente interessata dal maremoto, vivono oltre 350mila persone. Gli abitanti sono fuggiti in strada per sfuggire alla distruzione degli edifici, ma molti di loro non ce l’hanno fatta. Drammatico il bilancio dei due terremoti: sono oltre 1200 le vittime, a cui si aggiungono i corpi mai ritrovati.