"No regali di Natale ai figli", la scelta di una mamma | Notizie.it
“No regali di Natale ai figli”, la scelta di una mamma
Esteri

“No regali di Natale ai figli”, la scelta di una mamma

"No regali di Natale ai figli", scelta shock di una mamma

Kim Palmer non comprerà i regali ai figli per Natale. Motivo? Impedire ai suoi bambini di crescere come ragazzini viziati.

Kim Palmer non comprerà i regali ai figli per Natale. Motivo? Impedire ai suoi figli, Louis, di 4 anni, e Kingsley, di 8 mesi, di crescere come ragazzini viziati. Per raggiungere risultati ancor più efficaci, la mamma 39 enne ha stabilito di non comprare alcun regalo ai bambini nemmeno al loro compleanno. Nessuna motivazione economica, quindi, perché la donna – come ha dichiarato lei stessa al The Sun – ha i soldi per permettersi i regali, ma per una scelta educativa ha deciso di non comprare nulla.

Niente regali a Natale

“A mio parere, i genitori spendono troppo per i loro figli a Natale“. Kim Palmer non ha intenzione di omologarsi agli altri genitori, anzi, a suo parere, alcune coppie spenderebbero cifre assurde in “regali folli”. La mamma 39 enne non ha difficoltà ad affermare che la sua scelta di non comprare regali ai figli sia innanzitutto educativa, e non economica, dal momento che potrebbe benissimo comprare tutti i giocattoli possibili.

“La mia peggiore paura”, riporta il The Sun, “era che i miei figli crescessero fino ed essere rovinati, così quando nacque mio figlio che oggi ha quattro anni, dissi a mio marito Simon, che volevo che i nostri figli crescessero sentendosi grati per tutto ciò che gli veniva dato“. Quindi, niente regali: né a Natale né al compleanno.

La scelta di Lisa Handerson

Lisa Handerson di sicuro appoggerebbe in pieno la scelta di Kim Palmer. Nel 2014 Lisa ha dichiarato nel suo blog, Over the Big Moon, che lei e suo marito non avrebbero fatto alcun regalo ai loro figli, che allora avevano tra gli 11 e i 5 anni di età. Motivo di questa scelta? Lo stesso di Kim Palmer: far comprendere ai figli il valore di ciò che si riceve. Anche qui, nessun impedimento economico, anzi, i soldi che erano in precedenza destinati ai figli, i genitori li hanno investiti per fare regali a persone più bisognose. In merito al comportamento dei suoi bambini, Lisa ha affermato che “I nostri figli si sono comportati in maniera decisamente ingrata. Si aspettavano molto quando invece il loro comportamento è stato irrispettoso. Li abbiamo avvertiti, abbiamo detto loro che avrebbero dovuto cambiate atteggiamento o ci sarebbero state delle conseguenze. Abbiamo lavorato con loro pazientemente per diversi mesi e alla fine molto poco è cambiato“.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Andrea Danneo
Andrea Danneo 549 Articoli
Palermitano di nascita, milanese acquisito, ho iniziato a scrivere di Rugby e di Basket sul web. Dopo una bella esperienza in un sito di informazione locale, mi sono laureato in Lettere moderne a Milano e ho concluso la mia formazione alla scuola di Giornalismo dell'Università Cattolica. Lettore di libri incallito, inseguo il sogno di raccontare le piccole e grandi storie, sia in forma scritta, sia in video.