×

Capodanno, crolla un ponte di legno a Mosca: 13 feriti

Al Gorky park di Mosca è crollato un ponte di legno proprio durante i festeggiamenti di Capodanno. Il bilancio è di 13 feriti, in corso le indagini.

Capodanno, crolla un ponte di legno a Mosca: 13 feriti

Crollato durante i festeggiamenti per il nuovo anno. A Mosca, nel cuore del Gorky Park, tra i più rinomati parchi di divertimento della città, 13 persone sono rimaste ferite per il crollo di un ponte di legno. La struttura avrebbe ceduto proprio mentre i cittadini russi erano intenti a cantare l’inno nazionale, a seguito della trasmissione su schermo del discorso del premier Vladimir Putin.

Le immagini riprese mostrano la struttura cedere d’improvviso durante i festeggiamenti. Secondo l’agenzia di stampa russa Tass la struttura sarebbe stata transennata, mentre il resto delle attrazioni allestite nel parco per i cittadini sono rimaste accessibili.

Paura a Capodanno

Tanta paura e nessun esito mortale. Il bilancio dell’incidente del Gorky park è di 13 feriti, senza nessuno che sia in effettivo pericolo di vita. L’appuntamento al Gorky park è quasi una tradizione per i cittadini russi a capodanno.

Come riferisce anche Il Giornale, il parco di divertimenti, allestito al centro della città, è uno dei parchi di divertimento più frequentati dai cittadini. Un pacchetto di attrazioni fin troppo allettanti, che danno il meglio di sé nel corso dei festeggiamenti per l’ultimo dell’anno. Per inaugurare il 2019, gli addetti ai lavori hanno provveduto per l’allestimento di un megaschermo proprio sopra il ponte di legno. La struttura, però, ha ceduto d’improvviso, facendo prendere ai presenti un grosso spavento.

Le ragioni del crollo sono oggetto di indagine e il ponte è stato chiuso al pubblico con delle transenne.

Bloccati sulle giostre

Un incidente per l’ultimo dell’anno anche nel parco di divertimenti di Rennes, in Francia. Il caso è stato raccontato anche da La Stampa: un gruppo di 8 ragazzi tra i 13 e i 17 anni è rimasto bloccato in cima a una torre a caduta libera di 50 metri di altezza.

Secondo le disposizioni di sicurezza, i sedili dei passeggeri sono rimasti bloccati, appena il sistema dell’attrazione ha rivelato un guasto tecnico. I ragazzi sono rimasti in cima fino all’arrivo dei pompieri, che li hanno tratti in salvo verso l’una di notte del nuovo anno.

Contents.media
Ultima ora