Florida, bambina cade nella gabbia dei rinoceronti: ricoverata
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Florida, bambina cade nella gabbia dei rinoceronti: ricoverata
Esteri

Florida, bambina cade nella gabbia dei rinoceronti: ricoverata

Al Brevard Zoo, vicino a Orlando, Florida, una bambina è caduta nella gabbia dei rinoceronti.

Incubo diventato realtà, quello affrontato da una bambina di due anni, trasportata d’urgenza in ospedale dopo essere finita nella gabbia dei rinoceronti. La piccola, secondo quanto rivelato da soccorritori, era in gita con i genitori presso il Brevald Zoo, situato nei dintorni di Orlando, Florida, quando è scivolata tra le sbarre d’acciaio della gabbia in cui sono rinchiusi gli enormi animali, finendo così nel recinto.

Soccorsa nel recinto dal padre

Secondo quanto emerso dal racconto dei presenti, la bambina sarebbe stata soccorsa dal padre. Che appena resosi conto del pericolo corso dalla figlia, sarebbe saltato nel recinto, sfilandola così da sotto il muso di uno degli animali. l’uomo, recuperata la piccola, si è avviato di corsa all’ingresso del parco, dove nel giro di pochi minuti è giunto l’elisoccorso. Che ha trasportato la bambina, il cui nome non è stato diffuso, presso l’ospedale di Orlando Arnold Palmer. Ospedale presso il quale sarebbe stata ricoverata anche la madre della piccola, rimasta ferita ad un braccio.

Il comunicato

L’ospedale ha diffuso una dichiarazione per conto del padre della piccola rimasta ferita.

“Oggi è stata una giornata difficile per la nostra famiglia”, scrive l’uomo, che ha proseguito ringraziando tutti coloro che si sono preoccupati per la salute della giovane figlia. “La nostra bambina è ricoverata presso l’Ospedale Palmer, e si sta riprendendo in fretta”, prosegue. Annunciando inoltre l’avvenuta dimissione della moglie dall’ospedale.

Il commento del portavoce dello Zoo

Il portavoce dello Zoo Elliot Zirulnik ha confermato che la bambina stava partecipando, accompagnata dai genitori, ad un tour organizzato. Una esperienza che prevede un ravvicinato contatto con gli animali, riservata ai maggiori di tre anni. E che mai, da quando è stata messa in programma nel 2009, ha portato ad incidenti. Ma che al momento risulta sospesa, in attesa che vengano effettuati dei controlli sui protocolli di sicurezza adottati dalla struttura.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche