×

Usa, poliziotti amanti: il distretto toglie le armi a 4 agenti

Quattro poliziotti del NYPD sono stati privati delle pistole di ordinanza a causa di uno scandalo di sesso e tradimenti all'interno del distretto.

Usa, scandalo poliziotti amanti
Usa, scandalo poliziotti amanti

È scandalo negli Stati Uniti per il comportamento di quattro poliziotti di New York. Si tratta di due coppie: Kandou Worleu, 40 anni, e la sua compagna Tyeis Coppin, 41 anni; Stephanie Gallardo, 33 anni, e il marito 28enne, Cristian Gallardo, anch’egli agente di polizia.

La notizia è stata diffusa dal New York Post. Tutto è cominciato quando Kandou e Stephanie, agenti dello stesso dipartimento (lo Strategic Response Group del NYPD), hanno iniziato ad avere una relazione clandestina. Ma la compagna di lui, Tyeis, gente del 32esimo distretto, ha scoperto sul suo telefono dei selfie che lo ritraevano con l’amante. Così, per vendicarsi, ha deciso di pubblicare la foto incriminata sul profilo Instagram di Kandou, accompagnata dalla didascalia: “Ho detto alla mia donna che l’amavo dieci minuti prima di sc***** con quest’altra.

Non è la mia compagna, è la moglie di qualcuno. Ho una fidanzata ma non è lei!”.

Armi ritirate a quattro poliziotti

In seguito alla pubblicazione, il distretto newyorkese ha chiesto conferme a Stephanie, che ha ammesso la relazione extraconiugale con il collega. La poliziotta ha inoltre specificato che lei e il marito si sono separati prima dell’inizio della relazione, nonostante i due continuino a vivere sotto lo stesso tetto per crescere insieme la figlia di un anno e mezzo.

Stephanie ha inoltre dichiarato che “a eccezione di qualche bacio – quando non eravamo in servizio – non c’è stata alcuna relazione intima”. I superiori dei quattro agenti coinvolti hanno deciso di ritirare le armi a tutti, non solo come misura punitiva ma anche preventiva. Si teme infatti che, a causa della difficile situazione familiare, lo stress possa portare i poliziotti a compiere azioni efferate con le pistole di ordinanza.

Contents.media
Ultima ora