Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Va dall’oculista e scopre di avere un cancro al cervello
Esteri

Va dall’oculista e scopre di avere un cancro al cervello

cervello

Una studentessa inglese di 19 ha scoperto di avere uno dei tumori al cervello più aggressivi. La ragazza sta ora esaudendo gli ultimi suoi desideri.

Aveva dei continui mal di testa ma mai avrebbe immaginato che il motivo non era da ricercare al forte stress causato dallo studio. Laura Nuttall, 19 anni del Lancashire, si è così rivolta ad un oculista perché ad un certo punto ha notato un gonfiore in un occhio, come se un nervo si fosse infiammato. La diagnosi però è stata sconvolgente: glioblastoma, una forma aggressiva di tumore al cervello.

La lista delle cose da fare

Nonostante la terribile notizia, la studentessa in relazioni internazionali alla King’s College University di Londra non è intenzionata ad abbattersi. Il calvario della ragazza è iniziato dopo una visita necessaria per unirsi alle riserve della Royal Navy. Ulteriori accertamenti hanno evidenziato che Laura Nuttal aveva non uno ma ben sei tumori al cervello. A novembre 2018 si è sottoposta ad un intervento per asportare la massa cerebrale più grande ed è a quel punto che i medici hanno scoperto che la giovane aveva un glioblastoma, la forma di tumore più aggressivo.

“Prima della diagnosi di Laura, nessuno di noi sapeva nulla sui tumori cerebrali o su quanto poco è stato speso per la ricerca per questa malattia, rispetto a molti altri tumori.

Ora sappiamo invece che quando ti viene diagnosticato il glioblastoma, ti viene detto che morirai. Non esiste un trattamento efficace, come ci può essere per il cancro al seno o il cancro alla prostata. È una condanna a morte“, spiega al Mail Online la Nicol, la mamma della ragazza.

La famiglia di Laura Nuttall è ovviamente devastata ma la madre della 19enne sta aiutando la figlia a realizzare tutto ciò che è scritto nella “lista delle cose da fare”, prima che sia troppo tardi. Nell’elenco c’era anche andare a vedere un concerto di Paul McCartney, desiderio realizzato a dicembre 2018 quando il baronetto ex dei Beatles si è esibito a Liverpool. Il giorno del suo diciannovesimo compleanno, inoltre Laura è stata ospite all’Everton Football Club, dove ha incontrato i giocatori e il portiere Jordan Pickford, suo beniamino. Nel frattempo, Laura si continua a sottoporre a sedute di chemioterapia e la radioterapia, nella speranza di un miracolo.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Di origine sarda ma nata e cresciuta a Roma. Dopo la maturità classica ho studiato "Scienze politiche" all'Università La Sapienza. Scrivo quotidianamente sul web per testate e blog dal 2006, giornalista dal 2009. Mi sono sempre occupata di servizi di approfondimento e d'inchiesta, alcuni scelti come fonte di Wikipedia, di libri e testi universitari mentre altri sono stati tradotti all'estero. Autrice anche di qualche scoop. Dal 2018 lavoro a tempo pieno per Notizie.it. Progettista Web e "Tecnico Superiore per la Comunicazione e il Multimedia", ho una profonda conoscenza del mondo internet e per questo non sono sui social.
Contatti: Mail