×

Trump, delegazione USA diserta il World Economic Forum di Davos

Donald Trump, a causa dello shutdown dell'amministrazione, annuncia la cancellazione della missione statunitense al Forum di Davos

trump davos 768x512

Il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha cancellato la missione diplomatica che avrebbe dovuto portarlo a partecipare al World Economic Forum, la riunione di capi di stato e big dell’economia che ogni anno si tiene a Davos, Svizzera, tra il 22 e il 25 gennaio 2019.

Decisione dovuta allo shutdown

Una decisione, afferma il Presidente, alla quale si vede costretto in seguito al parziale Shutdown che ha colpito l’amministrazione federale. Shutdown che consiste nel blocco di tutte le attività amministrative ritenute non essenziali. E che è dovuto alla mancata approvazione del documento di bilancio per il 2019. Un documento che, per poter diventare operativo, necessita di ricevere l‘approvazione sia del Congresso sia del Senato. Ma che per diventare legge dello stato necessita di venire controfirmato dal Presidente.

Trump, vedendosi rifiutare dal parlamento i fondi necessari al finanziamento del muro lungo il confine messicano, ha quindi deciso di rigettare il documento approvato dal Parlamento. Lasciando quindi il Governo Federale privo di risorse.

L’annuncio della Sanders

Una notizia diffusa dall’addetta stampa della Casa Bianca Sarah Sanders, che in una nota comunica la decisione dell’amministrazione. “In considerazione degli 800.000 lavoratori americani lasciati senza paga, e per assicurarsi che il suo team possa assisterlo in questo difficile momento” spiega la Sanders, “Il Presidente Trump ha cancellato il viaggio della sua delegazione al World Economic Forum a Davos”.

Una missione alla quale avrebbero dovuto partecipare il Segretario del Tesoro Steven Mnuchin, il Segretario di Stato Mike Pompeo e il Segretario al Commercio Wilbur Ross. Oltre che i Rappresentanti per il Commercio degli Stati Uniti Robert Lighthizer e Chris Liddell.

Il presidente Trump quindi, dopo aver cancellato la propria missione a Davos, ha quindi deciso di lasciare a casa anche la propria delegazione. Che risulterà quindi assente nel consueto meeting annuale.

Il cui tema principale è “Globalizzazione 4.0: plasmare un’architettura globale nell’era della quarta rivoluzione industriale”.

Contents.media
Ultima ora