×

Morte Julen, disposta autopsia. Aperta inchiesta sul pozzo

I primi risultati dell'autopsia si avranno già nella giornata di sabato 26 gennaio. La Guardia Civil ha aperto un'inchiesta su quel buco illegale.

Julen Rosello
Julen Rosello

Dopo giorni di angoscia il piccolo Julen è stato trovato senza vita. Sul corpicino è stata disposta l’autopsia per chiarire le cause della morte. Intanto la Guardia Civil ha aperto un’inchiesta sul pozzo illegale.

Julen, disposta autopsia

Il piccolo Julen è stato raggiunto alle 01:25 della notte tra venerdì 25 e sabato 26 gennaio 2019, dopo 13 giorni senza sosta in cui i soccorritori hanno fatto il possibile per poter arrivare nel punto in cui si trovava. Nonostante le speranze, il piccolo è stato trovato privo di vita. Sul corpo è stata disposta l’autopsia e, come riporta Meteoweb, il delegato del governo in Andalusia, Alfonso Rodriguez Gomez de Celis, ha annunciato che i primi risultati si avranno già nella giornata di sabato 26. Fin da subito, Julen non ha mai dato segni di vita, nessun contatto vocale.

L’autopsia chiarirà le cause precise e il momento in cui il piccolo ha smesso di respirare.


Aperta inchiesta

I soccorritori hanno trovato il piccolo Julen a 71 metri di profondità. Lo ha confermato il delegato del governo spagnolo in Andalusia, Alfonso Rodríguez Gómez de Celis, come riporta El Pais: La posizione del corpo dimostra che la caduta libera di Julen è stata di 71 metri ed è stata fermata da un cumulo di terra. A quella profondità – ha sottolineato – il pozzo era pieno di terra. Anche sopra Julen c’era della terra”. L’ultimo tratto del tunnel orizzontale ha richiesto molto impegno. Erano presenti rocce troppo grosse che, alla fine, sono state fatte saltare con delle piccole cariche esplosive. La Guardia Civil ha aperto un’inchiesta per comprendere come Julen sia potuto cadere in quel pozzo.

Non si è trattata certo di una fatalità. Quel buco è illegale, non esiste nessuna documentazione e nessun permesso è stato chiesto prima di poter scavare. Ma soprattutto, nessuno si è posto il problema di recintarlo. Il Comune di Malaga osserverà tre giorni di lutto, come reso noto dal sindaco Francisco de la Torre con un tweet.

Scrivi un commento

300
Caricamento...

Leggi anche