×

Julen morto nel pozzo, l’ultima foto prima della caduta

I familiari di Julen mostrano alla Guardia Civil l'ultima foto scattata al bimbo, che ha in mano quel sacchetto di patatine ritrovato poi nel pozzo.

julen 9 768x442

L’ultima foto scattata al povero Julen Rosello è stata quella che ha convinto i soccorritori che il piccolo fosse davvero caduto nel pozzo. In quest’ultimo scatto, pubblicato dal quotidiano spagnolo El Mundo, si vede infatti il bambino di due anni e mezzo con in mano un sacchetto di patatine.

Lo stesso sacchetto poi ritrovato sui detriti che hanno otturato l’apertura del pozzo di prospezione, subito dopo la discesa del bimbo.

Distratto dalla paella

Julen Rosello indossava una tutina rossa e blu scuro. Nella foto si vede il bambino seduto a terra, nel terreno di proprietà di un familiare a Sierra di Totalan, vicino Malaga. Come racconta il giornalista Javier Negre, il dramma è avvenuto attorno alle due del pomeriggio, mentre la famiglia di Julen stava preparando una paella domenicale, in una campagna con una fattoria ancora in costruzione.

In attesa di sedersi a tavola, Julen era controllato a vista dalla madre Victoria la quale però ha ricevuto una telefonata al cellulare. La donna, prima di allontanarsi, ha quindi affidato il piccolo al padre José. L’uomo si è distratto solo pochi minuti, il tempo di ravvivare il fuoco su cui si stava cucinando la paella. Quando si è rigirato, il bambino si era già allontanato. Julen stava correndo a pochi metri di distanza ed il papà ha cercato immediatamente di raggiungerlo.

Julen Rosello

Il masso spostato

Improvvisamente però l’uomo ha visto il figlio come inghiottito dalla terra, a soli 12 metri di distanza dal luogo dove stavano preparando il pranzo. Nessuno a quanto pare si era accorto che il pozzo, scavato poco tempo addietro, non aveva più sulla bocca quel masso posizionato proprio per evitare che qualcuno ci inciampasse.

L’apertura era troppo stretta perché vi cadesse dentro un adulto ma non piccoli animali selvatici e, purtroppo, bambini della corporatura di Julen. Per motivi ancora da accertare il masso è stato spostato pochi giorni prima durante alcuni lavori in campagna. Sarà ora la magistratura ad individuare le eventuali responsabilità di questo terribile incidente.

Contents.media
Ultima ora