×

UK, ubriaco alla guida perde il controllo: muore bimbo di 3 anni

Condividi su Facebook

Un automobilista ubriaco alla guida si è schiantato contro una vettura al cui interno c'era un bimbo di soli tre anni, uccidendolo sul colpo.

In Inghilterra, un pirata della strada, ubriaco al volante, ha perso il controllo della sua auto, volando letteralmente sulla macchina di una donna che viaggiava col figlio di tre anni. Sfortunatamente, il piccolo è rimasto schiacciato, morendo sul colpo. L’uomo che ha causato l’incidente è stato condannato a cinque anni e quattro mesi di carcere. Lo stesso aveva un precedente, avendo investito e ucciso un ciclista nel 2013.

Inghilterra, bimbo ucciso da un pirata della strada

Un bambino inglese di 3 anni, Reuben Williams, è rimasto ucciso dal tremendo impatto causato da una vettura che, ribaltatasi, è atterrata sul tettuccio dell’auto guidata da sua madre, dove il bimbo stava viaggiando. Alla guida, un uomo ubriaco. Andrew Vass, 31enne, era al volante della sua Civic per le tortuose strade di campagna del Devon, nel sud dell’Inghilterra, guidando in maniera spericolata e sfrecciando a una velocità di circa 120 km/h.

All’improvviso, la sua auto ha impattato contro un terrapieno, prendendo il volo e ribaltandosi più volte. La macchina è atterrata proprio sul retro della Volvo di Francesca Gould, uccidendone il figlioletto, che ha riportato gravi lesioni alla testa, con una lesione cerebrale e varie contusioni.

L’uomo era ubriaco al volante

Al momento dell’arresto, il 31enne gallese ha detto agli agenti di polizia “Non riesco a credere di aver ucciso un bambino“. Successivi test medici hanno rilevato tracce di alcool nel suo sangue pari a 98 milligrammi per 100 millilitri, ben oltre il limite massimo consentito di 80 mg/dl. Un medico legale a dichiarato che “La morte di Reuben serva da monito sui pericoli derivati dalla guida in stato di ebbrezza“. Lo stesso giorno dell’incidente, il 12 dicembre 2017, Andrew Vass si era fatto comprare una bottiglia di Vodka da un suo collega, e aveva bevuto birra prima di mettersi al volante.

Recidivo: nel 2013 aveva ucciso un ciclista

Oltre alla morte sul colpo del piccolo Reuben, l’incidente ha causato la frattura del braccio sinistro di Francesca Gould.

Dopo aver posto sotto sequestro la Civic del pirata della strada, le autorità hanno scoperto che due ruote dell’auto non erano a norma, versavano in pessime condizioni. Andrew è stato condannato a cinque anni e quattro mesi per aver ammesso di causato la morte del piccolo guidando ubriaco. Nel 2013, lo stesso Andrew era già stato in carcere per aver investito e ucciso un ciclista a Pontypool.



Contatti:

1
Scrivi un commento

1000
1 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
1 Commentatori
più recenti più vecchi
anna

Io lo avrei ucciso subito,non è bastato una volta alla seconda ,mettilo in carcere e butta la chiave.


Contatti:

Leggi anche