×
Home > Esteri > Tanzania, dieci bimbi uccisi: la causa alcuni rituali magici
01/02/2019 | di Fabio Rossi

Tanzania, dieci bimbi uccisi: la causa alcuni rituali magici

Orrore in Tanzania: dieci bambini sono stati rinvenuti mutilati ed evirati. La causa degli omicidi sarebbe stata un rituale di stregoneria nera.

bambine africane

Mutilati, evirati e uccisi. Questa è la fine che hanno fatto dieci piccoli bimbi, dai due ai nove anni, rapiti nel dicembre 2018 in Tanzania. I corpi delle vittime sono stati rinvenuti dopo una lunga operazione militare portata avanti dalle forze dell’ordine locali. La scena che la polizia ha trovato è raccapricciante: le vittime sono state ritrovate senza vita e con i corpi mutilati.

Il rapimento era andato in scena nel piccolo distretto di Njombe, nella parte meridionale della Tanzania. Dopo il ritrovamento dei corpi anche il vice ministro della salute Faustine Ndugulile è intervenuta pubblicamente: “Fino ad ora abbiamo trovato dieci corpi, senza la maggior parte dei denti e dei genitali. Gli omicidi sono probabilmente legati alla stregoneria; le parti del corpo sono, invece, utilizzate per ottenere denaro per alcuni riti magici“.

Stregoneria: una piaga che continua a colpire

Secondo quanto riportano le autorità locali, sarebbero moltissimi i bambini scomparsi negli ultimi mesi.

Le forze dell’ordine sospettano che gli omicidi rituali siano in grandissimo aumento e che il ritrovamento di questi dieci vittime siano solo una delle numerose tragedie di questo tipo.

Le forze dell’ordine solo tutt’ora al lavoro: “Stiamo cercando di individuare gli autori – ha detto Ndugulile – ma il nostro obiettivo principale è quello di educare i guaritori tradizionali e le comunità per fermare questi crimini”. Ai microfoni è intervenuto anche Ruth Msafiri, capo dell’amministrazione del distretto di Njombe: “Molte persone credono che riceveranno qualche beneficio dalla stregoneria, ma non è altro che superstizione“.

Il primo arresto

Secondo quanto riporta la Bbc, la polizia avrebbe arrestato un uomo sospettato di essere coinvolto negli omicidi. L’uomo sarebbe un parente di alcuni dei bambini che sono stati uccisi.

Gli inquirenti e le forze dell’ordine locali stanno lavorando per cercare di trovare tutti i colpevoli.

Il primo obiettivo è quello di debellare il dilagante fenomeno della stregoneria e della magia nera.

Nato a Varese, classe 95. Ha collaborato con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Fabio Rossi

Nato a Varese, classe 95. Ha collaborato con Notizie.it.

Leggi anche