Albania, l'opposizione assalta la sede del governo a Tirana
Albania, l’opposizione assalta la sede del governo a Tirana
Esteri

Albania, l’opposizione assalta la sede del governo a Tirana

La sede del governo è stata presa d'assalto dai manifestanti che protestano contro il governo socialista di Rama e chiedono elezioni anticipate.

Cresce la tensione in Albania, dove l’opposizione, guidata da Lulzim Basha, ha dato il via a violente proteste contro il governo socialista di Edi Rama, al suo secondo mandato (cominciato nel 2017). Un gruppo di manifestanti è sceso in piazza e ha assaltato il palazzo governativo di Tirana, cercando di sfondare l’entrata principale utilizzando bastoni, scale e altri oggetti di fortuna. I militanti dell’opposizione, secondo quanto riferito dall’Ansa, protestano per chiedere le dimissioni del premier e “un governo transitorio che prepari elezioni anticipate, che siano libere e in rispetto degli standard internazionali”. Gli agenti della Guardia Repubblicana hanno respinto i manifestanti lanciando lacrimogeni contro la folla, dall’interno del palazzo. L’opposizione ha risposto con il lancio di sassi e fumogeni.

Albania, la protesta dell’opposizione

Già nei giorni precedenti, la tensione per le strade di Tirana e di tutta l’Albania era cresciuta enormemente e la polizia aveva avvertito il governo del rischio di una possibile escalation delle proteste fino a episodi di violenza.

Poco prima dell’assalto al palazzo governativo, Lulzim Basha ha rilasciato un’intervista all’Associated Press in cui ha espresso il desiderio di elezioni anticipate. L’obiettivo dell’opposizione è il ripristino della “democrazia attraverso un Parlamento che sia espressione della volontà popolare, e non del denaro o delle minacce di criminali”. Come si legge su Repubblica, il governo di Rama è accusato di “collusione con il crimine organizzato” e di aver “gettato l’Albania nella corruzione e nella miseria“. All’esecutivo socialista si oppone una coalizione, guidata da Basha, formata da cinque partiti che spaziano dal centrodestra al centrosinistra.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Lisa Pendezza
Lisa Pendezza 1775 Articoli
Lisa Pendezza, nata nel 1994 a Milano. Laureata in Lettere con la passione per i viaggi, il benessere e la lettura, spera di riuscire a girare il mondo con una macchina fotografica in una mano e un romanzo nell'altra. Amante dei libri, si limita per ora a leggerne molti, con il sogno nel cassetto di scriverne uno.