×

Usa, Trump all’UE: “Riprendetevi i combattenti Isis catturati “

Donald Trump chiede all'Europa di riprendersi gli 800 combattenti Isis catturati dagli Usa durante la guerra, altrimenti verrano liberati.

“Gli Stati Uniti stanno chiedendo a Gran Bretagna, Francia, Germania e altri alleati europei di prendersi gli 800 combattenti dell’Isis che abbiamo catturato in Siria e di processarli. Il Califfato è pronto a cadere. L’alternativa non è buona ed è che saremo costretti a rilasciarli“.

Queste le parole del presidente degli Stati Uniti Donald Trump rivolte all’Europa, dichiarando l’imminente resa del Califfato e “minacciando il vecchio continente” di liberare i foreign fighters prigionieri qualora qualcuno non venga a riprenderseli per tempo.

E ancora: “Gli Stati Uniti non vogliono vedere questi combattenti penetrare in Europa, dove si prevede che vadano. Noi abbiamo fatto e speso molto, ora tocca ad altri fare il lavoro che sanno fare”. Questo avvertimento nei confronti dell’Europa giunge poco dopo un tweet celebrativo della vittoria sul califfato: “Ci stiamo ritirando dopo una vittoria al 100%“.

Il ritiro delle truppe in Siria

Non tutti però si mostrano d’accordo con The Donald sul ritiro delle truppe di stanza in Siria.

Per il generale alla guida del Comando centrale degli Stati Uniti Joseph Votel infatti, “l’Iran è la maggiore minaccia per la pace in Medio Oriente”, come ha dichiarato in un’intervista alla Cnn. “Non avrei suggerito il ritiro al Presidente – sottolineando anche che – Eliminare il califfato non è abbastanza per la sconfitta dell’Isis”.

Nato a Milano, classe '95, laureato in "Filosofia" alla Università degli Studi di Milano Statale. Ha collaborato con Notizie.it,IlGiornaleOFF</em Radio24.


Contatti:

Contatti:
Marco Lomonaco

Nato a Milano, classe '95, laureato in "Filosofia" alla Università degli Studi di Milano Statale. Ha collaborato con Notizie.it,IlGiornaleOFF</em Radio24.

Leggi anche