×

Egitto, attacco kamikaze al Cairo: 2 morti e 4 feriti

Un uomo si è fatto esplodere nei pressi della moschea di Al Azhar, nel centro del Cairo: l'ordigno ha ucciso due agenti di polizia.

attacco kamikaze al cairo 768x449

Paura al Cairo, dove un uomo si è fatto esplodere nel centro della capitale egiziana indossando una cintura esplosiva. Nell’attacco sono morti due poliziotti e altre persone sono rimaste ferite. Anche l’attentatore è morto nell’esplosione. Secondo quanto riferito in un comunicato rilasciato dal Ministero dell’Interno egiziano, i feriti sono tre agenti di polizia.

Fonti citate dall’Ansa, però, parlano di un quarto ferito: un 25enne thailandese, che ha riportato solo lievi lesioni.

Attacco kamikaze nel centro del Cairo

Il kamikaze ha iniziato la sua fuga, in sella a una bicicletta, quando le forze dell’ordine hanno tentato di eseguire un mandato di arresto emesso contro du lui. Secondo quanto dichiarato dal ministro dell’Interno, l’uomo è sospettato di aver piazzato un ordigno esplosivo vicino alla moschea di Al Azhar, venerdì 15 febbraio.

I poliziotti lo hanno raggiunto nella sua abitazione nei pressi della moschea, quando si è fatto esplodere. La detonazione è avvenuta in una zona particolarmente frequentata sia dai locali che dai turisti, nel distretto di Al-Gamaliya. A poca distanza si trovano, infatti, non solo la celebre moschea ma anche l’università e il mercato di Khan El Khalili. La moschea, risalente al decimo secolo, è uno dei più importanti luoghi di culto dell’Islam sunnita al mondo.

Al momento, riferisce The Wall Street Journal, nessun gruppo terroristico ha rivendicato l’attacco. Solo due giorni prima, l’Isis ha rivendicato un attentato che ha ucciso 15 soldati egiziani nel nord della penisola del Sinai, in uno dei più sanguinosi attacchi a danno delle forze egiziane negli ultimi mesi.

Contents.media
Ultima ora