Usa, muro con il Messico: 16 stati fanno causa a Trump | Notizie.it
Usa, muro con il Messico: 16 stati fanno causa a Trump
Esteri

Usa, muro con il Messico: 16 stati fanno causa a Trump

16 stati guidati dalla California, hanno depositato una causa nei confronti dell'amministrazione Trump per "dichiarata falsa emergenza".

Un gruppo di sedici stati guidato dalla California ha fatto causa all’amministrazione Trump per la sua decisione di dichiarare una emergenza nazionale per giustificare e finanziare il muro col Messico, bypassando il Congresso. Nella citazione si sostiene che il presidente ha violato in modo evidente la separazione dei poteri e usato come pretesto una crisi inventata per dichiarare l’emergenza.

“Si tratta di una grave violazione”

La causa è stata depositata in un Tribunale della California; all’interno si sostiene che la mossa del presidente è contraria a due clausole che definiscono le procedure legislative e il ruolo del Congresso come arbitro finale per l’utilizzo dei fondi pubblici. “Per ammissione dello stesso presidente, la dichiarazione di emergenza non era necessaria“, scrivono i ricorrenti nel testo depositato al Tribunale della California.

Già alcuni giorni fa, come riportato da Repubblica, accanto alle proteste legate alla #FakeEmergency, erano giunti i primi guai per Donald Trump. Public Citizen, gruppo a tutela dei consumatori, ha fatto causa a The Donald, mettendo in dubbio la legalità dell’operazione di dichiarata emergenza.

L’ente rappresenta i proprietari di tre terreni in Texas e l’organizzazione (no profit) Frontera Audobon Society che si vedranno espropriare degli appezzamenti per permettere la costruzione del muro voluto da Trump per proteggere i confini con il Messico.

“Muro necessario per fermare crimini e droga”

“Non è solo una questione di promesse elettorali, c’è una vera e propria crisi della sicurezza. E dire che il muro non funziona è solo una bugia, una grande bugia”. “Siamo di fronte a un’invasione di droga, di gang, di criminali, di persone, e questo è inaccettabile”. “Vogliamo fermare l’ingresso in America di droga e criminalità”. Sono queste le parole del presidente Usa che, dalla Casa Bianca, hanno lanciato l’emergenza su scala nazionale.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Marco Lomonaco
Marco Lomonaco 295 Articoli
Classe 1995, nato a Milano, rhodense d'adozione. Scrive per Notizie.it e collabora con Il Giornale e ilgiornaleOFF.it. Grande appassionato di radio, per sei mesi ha servito "il paese reale" a Radio24 nei ranghi de La Zanzara di Giuseppe Cruciani e David Parenzo.