×

Bangladesh, aereo dirottato costretto all’atterraggio d’emergenza

Un uomo armato ha cercato di prendere il controllo del volo BG147 diretto a Dubai. Il pilota è stato costretto ad un atterraggio d'emergenza.

bangladesh aereo 768x336

L’aereo è partito da Dacca, capitale del Bangladesh, ed era diretto a Dubai. Il velivolo è atterrato, però, all’aeroporto di Chittagong, seconda città per importanza e popolazione del Bangladesh, alle 17:40 locali. Secondo quanto viene riportato da alcune fonti dell’aeroporto, un uomo armato avrebbe cercato di dirottare l’aereo.

La vicenda

Secondo le prime ricostruzioni delle forze dell’ordine locali, il pilota del volo BG147 sarebbe stato costretto ad un atterraggio d’emergenza dopo che un uomo, appena dopo il decollo, avrebbe cercato di prendere il controllo del volo. Il velivolo, una volta atterrato, è stato immediatamente circondato dalle forze speciali della polizia locale.

L’aeroporto è stato completamente chiuso al pubblico e tutti i voli sono stati sospesi. Il ministro per l’aviazione e per il turismo bengalese, Mohibul Haque, ha riferito, tramite un comunicato stampa, che tutti i passeggeri presenti a bordo sono potuti scendere sulla terra ferma.

Al contrario, i membri dell’equipaggio e l’attentatore sarebbero ancora a bordo.

Alcune testimonianze

Non ci sono ancora informazioni riguardanti eventuali feriti. I soccorsi sono, comunque, subito arrivati sul posto e sono pronti ad intervenire. Sono arrivate anche alcune dichiarazioni e testimonianze di chi era presente sull’aereo della Biman Bangladesh Airlines. A bordo, infatti, c’era anche un deputato bengalese Moin Uddin Khan Badal, il quale ha raccontato all’emittente televisiva Somoy Tv che l’attentatore ha sparato un colpo di pistola e he detto di voler “parlare con il primo ministro”.

Anche un’altra persona ha dichiarato che l’uomo, ha sparato mentre cercava di entrare nella cabina di pilotaggio e che indossava un giubbotto esplosivo.

Contents.media
Ultima ora