×

Torna dopo 3 anni dall’Afghanistan: trova la moglie incinta di 7 mesi

Un militare passa tre anni in Afghanistan. Quando torna scopre che la moglie è incinta di 7 mesi. La reazione però non è quella di un uomo tradito.

afghanistan incinta

Un militare torna da una missione in Afghanistan durata tre anni. Ad attenderlo sua moglie, al settimo mesi di gravidanza. Il soldato è stato tradito durante la sua assenza? La reazione di Josh non sembra però arrabbiata. Sarah infatti avrebbe proseguito con l’inseminazione artificiale rimanendo incinta proprio qualche mese prima che il marito facesse ritorno in patria.

Josh lascia la moglie per tre anni

Un soldato torna da una missione di tre anni in Afghanistan e al suo ritorno scopre la moglie incinta di sette mesi. L’epilogo sembra inevitabile. Ed invece Josh e Sarah, così si chiamerebbero in due stando a quanto racconta il magazine online OhMyMag che riporta la notizia, sono più uniti e felici che mai.

Pare che Josh e Sarah si fossero sposati molto giovani e fin da subito avrebbero accarezzato l’idea di diventare genitori.

Il figlio però non arrivava, e così la coppia decise per l’inseminazione artificiale. I primi tentativi fallirono e poco dopo Josh sarebbe stato chiamato per una missione in Afghanistan.

Missione durata forse più del previsto visto che il militare vi rimase per ben tre anni. In tutto questo tempo i due si sarebbero ovviamente scritti lettere, inviati messaggi e parlati al telefono. Nessun problema tra i due, nonostante la lontananza.

La moglie incinta

Poi finalmente l’annuncio del ritorno in patria. Quando Josh scende dall’aereo e vede la moglie Sarah, però, ha una incredibile sorpresa. La donna infatti si presenterebbe al marito con un enorme pancione. Probabilmente in un primo momento il militare sarà rimasto stupito ma poco dopo i due si baciano e si abbracciano.

Josh ha perdonato il tradimento di Sarah? Niente di tutto questo. Stando sempre al racconto di ohmymag.it, infatti, la moglie avrebbe continuato a provare a rimanere incinta con l’inseminazione artificiale anche durante l’assenza del marito, grazie ai suoi spermatozoi congelati prima della partenza.

Contents.media
Ultima ora