×

Uk, vegano mangia uova e salmone: costretto a licenziarsi

Tim Shiff, star del mondo vegano, in un momento di crisi mangia alcune uova e del salmone: una scelta giudicata inaccettabile dai suoi follower.

vegano mangia salmone 768x432

Tim Shieff, star del mondo vegano, è stata costretta a lasciare il lavoro dopo aver confessato di aver mangiato alcune uova crude e del salmone. L’imprenditore 30enne che tre anni fa figurava tra i fondatori di ETHCS, azienda di abbigliamento rigorosamente vegan friendly, è infatti stato costretto a lasciare il suo lavoro in seguito ad una confessione da lui fatta in un video postato su Youtube nel mese di novembre 2018.

La rottura della dieta

Un video nel quale confessava la rottura del dogma vegano, consumata con alcune uova e del salmone in un momento di grande difficoltà. Il 30enne stava infatti seguendo un programma di digiuno di 35 giorni, durante i quali avrebbe potuto assumere solamente acqua distillata. Un periodo di purificazione da passare lontano dallo stress cittadino, in una fattoria situata fuori città. Ed è proprio durante la sua permanenza in campagna che – in preda alla fame – sarebbe caduto vittima della tentazione.

Un richiamo incontrollabile, che – racconta il ragazzo – lo avrebbe portato prima a mangiare alcune uova, e poi del salmone selvatico pescato.

La delusione dei follower

Una rottura giudicata però inaccettabile dai molti vegani che nel corso degli anni hanno fatto del giovane Tim Schieff un vero e proprio punto di riferimento del settore. Che evidentemente, della sua spiegazione e della sua promessa di ritornare al rigido regime alimentare previsto dalla dottrina non sapevano che farsene.

L’abbandono della società

Ormai irrimediabilmente contagiato e senza più alcuna credibilità, il giovane è stato quindi costretto a lasciare il suo incarico aziendale. Alcuni suoi amici, sentiti da Metro, hanno affermato che “Per lungo tempo Tim è stato esempio di ispirazione per il veganismo. Nonché un buon amico che ci ha ispirato tutti”. “Ma”, si prosegue, “Questo cambiamento di stile era qualcosa a cui nessuno di noi avrebbe mai pensato”.

Secondo gli amici del giovane “Considerando che ETHCS è stata fondata proprio su questi principi, tutti abbiamo convenuto che sarebbe stato meglio se Tim si fosse allontanato dall’azienda”. Una decisione, si afferma, presa in comune accordo con l’interessato, che nel frattempo avrebbe completamente abbandonato in veganismo. Insomma, nessuna comprensione verso la persona da loro stessi definita un amico, e colui che per anni ha rappresentato un punto di riferimento per i molti che si approcciavano al mondo vegano.

Contents.media
Ultima ora