×

UK, uccide la figlia di 4 mesi: lo disturbava durante la partita

In Inghilterra, un uomo, disturbato durante la partita alla tv, ha scagliato la figlia di 4 mesi sul divano, provocandone la morte.

Terribile omicidio domestico in Regno Unito: un padre ha ucciso la figlia di 4 mesi perché intento a guardare una partita di calcio alla tv, e la piccola “lo stava disturbando”. Ora sta scontando l’ergastolo nel carcere di Birmingham.

Lo disturba durante la partita: lui la uccide

In Regno Unito, una vicenda assurda e tragica si è consumata a Walsall, nelle West Midlands. Neil Smith, 33 anni, era rimasto a casa da solo con la figlia Hope Sofia, nata appena 4 mesi prima. Durante la serata, la moglie di Neil, Nicola, era uscita di casa, e al giovane padre spettava l’accudimento della neonata. Eppure, stando a quanto ipotizza il detective Nick Barnes, “la frustrazione di dover tenere d’occhio la figlia oltre che la partita deve essere sfociata in violenza“.

Neil, afferrata la figlioletta, l’ha prima scossa con forza, e poi l’ha gettata sul divano. Poi, la chiamata alla moglie “La piccola è immobile sul divano”. Nicola, precipitatasi a casa, ha portato Hope al Birmingham Children’s Hospital, dove i medici hanno subito rilevato che i danni cerebrali subiti erano troppo ingenti, e non ci sarebbe stato nulla da fare per la piccola. La vicenda, risalente al 4 agosto 2017, è culminata con la morte di Hope il 9 novembre, dopo 3 mesi passati attaccata a una macchina che la teneva in vita.

Condannato all’ergastolo il padre

Il tribunale di Birmingham ha condannato Neil a scontare l’ergastolo; l’uomo, infortunatosi alla testa per un incidente sul lavoro, si trova in carcere in questo momento.

Prima che possa essere considerata un’eventuale libertà condizionale, Neil Smith passerà almeno 13 anni di reclusione. “Mia figlia era perfetta per me, la adoravo, e la amo ancora con tutta me stessa. Quando è nata è stato come se l’ultimo pezzo del puzzle fosse stato messo al suo posto. E quel giorno, il 4 agosto, è stato, e resterà, uno dei peggiori della mia vita” ha dichiarato Nicola, che si è vista privata della figlia e del marito insieme.


Contatti:

Contatti:

Leggi anche