×

Nel Pacifico si è formato Wutip, il più forte tifone di febbraio

Con raffiche oltre le 240 km/h lambisce l'Isola di Guam. Il tifone Wutip si è formato nel Pacifico Occidentale ed è il più forte di sempre

Wutip
Wutip

Wutip è diventato il più forte tifone di sempre nel mese di febbraio. Si è formato nel Pacifico occidentale e ha superato Higos, fa sapere 3Bmeteo.it. Wutip si è intensificato nella serata di sabato 23 febbraio 2019. Il tifone è l’equivalente di un categoria 4 nell’Atlantico. Sta interessando l’Isola di Guam con piogge torrenziali e venti oltre i 165 km/ora, ma con raffiche fino a 240 km/ora e pressione centrale pari a 918hPa. Wutip ha probabilmente raggiunto la massima intensità nel corso del weekend con venti di circa 260-268km/h.

Il ciclone tende a spostarsi verso nord-ovest, in particolare verso il mare delle Filippine ed è atteso domenica 3 marzo a 250 miglia a sud delle Isole Marianne.

Nonostante si stia muovendo su condizioni dell’acqua poco rilevanti, un deep layer shear molto basso ha permesso che il tifone si rafforzasse ancora di più.

Wutip ora si sta muovendo su acque più fredde dove il contenuto di calore dell’oceano non è favorevole a una profonda convezione. Per questo motivo si prevede che si indebolisca gradualmente intorno a metà settimana. La traiettoria futura di Wutip è cambiata rispetto alle precedenti simulazioni e ora lo porta a muoversi a nord-nordovest di Guam. Continuerà poi ad indebolirsi fino al weekend quando finalmente si dissiperà nelle acque più fredde prima che possa raggiungere qualsiasi terra emersa.

Il tifone Wutip

Inaspettatamente, un grande tifone, rinominato Wutip, ha continuato a rafforzarsi negli ultimi due giorni ed è stato ora aggiornato alla massima intensità: Wutip è un potentissimo tifone di categoria 5.

Molti i record che ha infranto. Infatti, è diventato il più forte tifone di febbraio mai registrato, il più forte tifone del Pacifico nordoccidentale mai osservato nel mese di febbraio e il più forte ciclone tropicale mai osservato a nord dell’Equatore nel medesimo periodo.

Le ultime immagini satellitari rivelano un’impressionante struttura simmetrica con un’intensa CDO (“Central dense overcast”, ossia una grande area centrale di temporali intorno alla circolazione del tifone).

come fa sapere Il Meteo.it. Impressionante anche l’intensa parete dell’occhio del tifone.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Caricamento...

Leggi anche