×

Nanga Parbat, Nardi e Ballard dispersi: ricerche sospese

Nardi e Ballard scomparsi sul Nanga Parbat. Il team russo rinuncia per rischio valanghe. Deciso l'impiego dei droni per le ricerche.

nardi ballard

Tutto sospeso sul Nanga Parbat. Gli alpinisti Daniele Nardi e Tom Ballard sono dispersi da giorni ad una quota superiore ai 6mila metri. I due stavano tentando la scalata invernale della vetta in Pakistan. L’ultima comunicazione l’italiano l’ha avuta con la moglie, occasione in cui ha parlato di “cattivo meteo”. Proprio il maltempo sta compromettendo le operazioni di ricerca dei soccorritori.

Sospese le ricerche

Le operazioni di ricerca sono coordinate dal team russo, il quale è stato costretto a rinunciare a causa del forte rischio di valanghe. Per procedere si passerà all’utilizzo di droni. Le condizioni rimangono critiche. Le ricerche sono in corso da giorni, ma l’unico avvistamento finora è stata una tenda, appartenente alla coppia di alpinisti, semicoperta da una valanga. Le speranze di famigliari e amici sono quindi riposte nella figura di Alex Txikon che con tre collaboratori, tra cui un medico, proverà ad avvicinarsi alla parete Diamir e farà decollare i droni per scandagliare al meglio ogni zona.

In collegamento con il team ci sarà anche la francese Elisabeth Revol, che nel 2018 è stata salvata proprio sul Nanga Parbat.

Non si hanno notizie

Nardi e Ballard risultano scomparsi da domenica 24 febbraio. Da quel giorno, infatti, si sono interrotte tutte le comunicazioni, e nella zona sono stati rinvenuti segni di una valanga. A complicare le operazioni di ricerca ci sarebbe inoltre il maltempo che non permette di mettere in campo tutti i mezzi a disposizione. Sulla vicenda è intervenuto Messner, che è positivo: “Non sono morti. Bisogna aspettare e sperare che si facciano vivi. Sono passati tre giorni, magari possono sembrare un’eternità, soprattutto per i familiari, ma le cause di questo silenzio potrebbero essere tante. Non mi sembra il caso di arrivare a conclusioni affrettate”.

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Contatti:
Antonella Ferrari

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche