×

Somalia, attentato in un hotel a Mogadiscio: decine di vittime

I terroristi islamici di al Shabaab hanno assaltato l'albergo con armi e due bombe: il bilancio provvisorio è di 29 morti e più di 80 feriti.

Morti nell'attentato a Mogadiscio
Attentato a Mogadiscio

Una nuova strage in Somalia. Come riferisce la Repubblica, nella notte di giovedì i terroristi islamici di Al Shabaab hanno compiuto un attentato all’Hotel Maka Al-Mukarama, a Mogadiscio. Sono state lanciate due bombe e successivamente sparati numerosi colpi con armi da fuoco.

Il bilancio

Il bilancio provvisorio è di 29 morti (soprattutto civili) e più di 80 feriti, alcuni dei quali in gravi condizioni. Il numero delle vittime potrebbe purtroppo aumentare. In seguito i terroristi si sono asserragliati in un edificio privato con alcuni ostaggi: le forze di polizia somale sono riusciti a liberarli e a uccidere gli attentatori al termine di un blitz dopo un lungo assedio secondo quanto riporta Sky Tg24.

La rappresaglia

Sembra che i terroristi abbiano deciso di colpire in risposta all’aumento dei raid aerei nei loro confronti da parte delle forze USA presenti in Somalia.

L’Hotel Maka Al-Mukarama si trova nel centro di Mogadiscio ed è circondato da altri alberghi e da negozi e ristoranti. Inoltre spesso si recano in questa struttura alcuni funzionari del governo.

La situazione politica

La situazione politica in Somalia è molto instabile, da diversi anni (quasi 30). La Repubblica ricorda che Al Shabaab non accetta infatti il governo sostenuto dall’Occidente e non ha mai smesso di adoperare la violenza e il terrore per prendere il potere, lasciando dietro di sé una lunga scia di sangue. D’altra parte gli Stati Uniti, da quando è diventato presidente Donald Trump, hanno deciso di combattere duramente, più che in passato, contro gli estremisti somali.


Giorgio Meroni, nato a Milano nel 1984. Dopo la laurea triennale e magistrale in "Lettere moderne", frequenta un master in giornalismo, sua grande passione fin dall'adolescenza. Diventa giornalista professionista nel 2014. Segue con interesse la politica, lo sport e il mondo della tv. Grande tifoso del Milan.


Contatti:

Contatti:
Giorgio Meroni

Giorgio Meroni, nato a Milano nel 1984. Dopo la laurea triennale e magistrale in "Lettere moderne", frequenta un master in giornalismo, sua grande passione fin dall'adolescenza. Diventa giornalista professionista nel 2014. Segue con interesse la politica, lo sport e il mondo della tv. Grande tifoso del Milan.

Leggi anche