Londra, ragazza uccisa a coltellate in un parco | Notizie.it
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Londra, 17enne uccisa a coltellate in un parco
Esteri

Londra, 17enne uccisa a coltellate in un parco

Uccisa a coltellate in un parco a 17 anni
Uccisa a coltellate in un parco a 17 anni

Una donna, madre di tre figli, e il fidanzato hanno assistito all'aggressione, ma non hanno potuto fare nulla per salvare la vita di Jodie Chesney.

Il corpo di Jodie Chesney è stato ritrovato senza vita, con un coltello ancora piantato nella schiena, in un parco di Havering, a est di Londra. Secondo quanto riportato da fonti locali citate da Leggo, la morte della 17enne resta avvolta in un mistero: gli inquirenti non sono riusciti a identificare il colpevole né a risalire al movente dell’omicidio. Le autorità hanno disposto l’esecuzione dell’autopsia, che fornirà agli agenti di polizia nuovi e importanti dettagli sul decesso.

Londra, 17enne aggredita e uccisa

A fare la macabra scoperta, nella tarda serata di venerdì 1 marzo, è stata una donna, Teresa Farenden, madre di tre bambini. Secondo quanto si legge sul Mirror, la donna abita a poca distanza dal luogo del delitto e sembra che abbia assistito all’omicidio: “Ho visto due uomini pugnalare la ragazza dopo che mio figlio ha detto di aver sentito qualcuno gridare ‘aiuto’ dalla sua camera da letto”. Si è precipitata fuori casa per controllare e ha assistito alla scena.

Quando ha raggiunto la ragazza, per Jodie era ormai troppo tardi. Insieme a lei, c’era anche il fidanzato della 17enne. “Abbiamo cercato di fare tutto il possibile, ma proprio mentre i paramedici sono arrivati con l’ambulanza lei se n’è andata. È stato devastante“, ha raccontato la donna. “Non potrà avere figli, non si sposerà. Tutto questo le è stato portato via”.

Le dichiarazioni del cugino

La giovane vittima è stata riconosciuta dai familiari, riporta il Mirror. Il cugino di Jodie, un ragazzo di 17 anni che ha chiesto di non essere identificato, ha raggiunto la polizia sul luogo dell’omicidio e ha ammesso di non essere in contatto con la ragazza da diversi anni. “Siamo parte della stessa famiglia”, ha dichiarato, “ma non la vedevo da otto o dieci anni. Non eravamo molto uniti. Aveva una sorella, Lucy”. Jodie frequentava l’Havering Sixth Form College ed era conosciuta per essere una studentessa modello.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Lisa Pendezza
Lisa Pendezza 2350 Articoli
Lisa Pendezza, nata nel 1994 a Milano. Laureata in Lettere con la passione per i viaggi, il benessere e la lettura, spera di riuscire a girare il mondo con una macchina fotografica in una mano e un romanzo nell'altra. Amante dei libri, si limita per ora a leggerne molti, con il sogno nel cassetto di scriverne uno.